Agri-cultura

vialattea

Domenica 19 maggio parte il progetto del FAI “Via Lattea”. Un viaggio organizzato dal Fondo Ambiente Italiano, alla scoperta della cintura agricola che cinge la città di Milano. Durerà fino a settembre. 

Prende il via a Milano con un volo inaugurale in mongolfiera la terza edizione di “Via Lattea”, il progetto ideato e organizzato dal Fai in collaborazione con EXPO 2015, per promuovere e valorizzare uno straordinario patrimonio di natura e cultura a km 0: la cintura agricola che cinge il capoluogo lombardo, oltre 47mila ettari che rappresentano una delle aree verdi metropolitane più estese d’Europa, punteggiata da cascine, abbazie millenarie, vie d’acqua, mulini e borghi storici.

“Via Lattea”, chiamata così in omaggio al latte, prodotto simbolo dell’agricoltura, è nata per soddisfare il desiderio del Fai di ampliare un progetto nato dalla consapevolezza che “Più AgriCultura = più cibo, più salute, più lavoro, più difesa del territorio”.

Domenica 19 maggio sarà dunque l’occasione per festeggiare il legame tra città e campagna, lungo un percorso che partirà da Piazza del Duomo per transitare al Castello Sforzesco e arrivare all’Arena Civica, con visite guidate a luoghi storici, approfondimenti sul progetto, biciclettate, voli in mongolfiera ed esibizioni di aquiloni acrobatici, laboratori e giochi per i più piccoli, degustazioni e mercatini a km 0 di prodotti della campagna lombarda.

Per approfondire questi temi verranno organizzati tre incontri sull’agricoltura:

26 maggio – Conferenza su agricoltura/cibo/salute a Rozzano in collaborazione con l’Istituto Clinico Humanitas;

22 giugno – Conferenza su agricoltura/sviluppo sostenibile a Cremona in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica di Piacenza;

21 settembre – Conferenza su agricoltura/lavoro a Pavia.

Nella giornata di domenica 19 maggio invece sarà distribuito presso gli Info Point del FAI il programma completo, con quattro circuiti ciclo-pedonali in aree di grande interesse paesaggistico e culturale:

26 maggio – Percorso ciclo-pedonale a tema “salute” che parte da Rozzano e si sviluppa a sud lungo il Naviglio Pavese, con tappa in Humanitas

23 giugno – Percorso ciclo-pedonale lungo il Parco Fluviale dell’Adda e le campagne cremasche;

15 settembre – Percorso ciclo-pedonale nel Parco Agricolo Sud lungo il Naviglio Grande a nord ovest di Gaggiano;

29 settembre – Percorso ciclo-pedonale nelle campagne del pavese all’interno del Parco del Ticino.

I partecipanti, che affronteranno i circuiti in bicicletta, a piedi e in barca, potranno prendere a nolo le bici per l’intera giornata a contributo libero a partire da 10 euro, presso i punti di partenza indicati. Lungo i percorsi, troveranno oltre 300 volontari del FAI, pronti a dare assistenza e a fare da guida nelle visite.

Agri-cultura ultima modidfica: 2013-05-16T12:55:53+00:00 da Alessia Stefanini