Asiago, un altopiano da gustare

asiago

Grande festa ad Asiago per festeggiare le bontà del territorio: colazioni e merende d’autore nel cuore della natura

 

Una grande festa, ma non solo, per far conoscere e valorizzare tutto quello che un angolo di paradiso come Asiago è in grado di offrire, dal punto turistico e da quello enogastronomico. Fulcro dell’evento sarà il centro del paese, precisamente il piazzale dello Stadio del ghiaccio, dove verrà allestito uno spazio coperto, all’interno del quale si svolgeranno i tanti showcooking e le degustazioni in programma, che vedranno la partecipazione dei più famosi chef del territorio, coordinati da Alessandro Dal Degan, giovane talento emergente del celebre ristorante La Tana. Gli chef si sfideranno sabato pomeriggio davanti a una giuria di giornalisti selezionati sul tema della “Miglior Merenda” e domenica pomeriggio sulla “Miglior Colazione”. Il pubblico potrà partecipare alla colazione d’autore di domenica mattina, grazie all’acquisto di biglietti dal costo simbolico di 2 euro e l’intero incasso sarà devoluto in beneficenza.

Ma l’altopiano di Asiago non è fatto solo di cose buone: è anche prati, colline, malghe, sentieri bellissimi da perlustrare e da scoprire e l’evento vuole offrire ai partecipanti anche questa opportunità. Momenti di natura da assaporare e da vivere, per il benessere del corpo e dello spirito, una filosofia che accomuna tutti i grandi produttori dell’altopiano. E proprio i prodotti saranno protagonisti: fra i più importanti ricordiamo quelli di Rigoni di Asiago, come Fiordifrutta, Mielbio e Nocciolata che, per mano degli abilissimi chef, diventeranno anche ingredienti di esclusive ricette dolci e salate.

Infine, domenica prenderà il via il convegno sul tema “L’importanza della prima colazione in un regime alimentare equilibrato”. A condurre l’evento il giornalista e scrittore Luigi Cremona, affiancato da numerose personalità e giornalisti italiani e stranieri che racconteranno le diverse abitudini alimentari dei loro luoghi e paesi di origine.

Asiago, un altopiano da gustare ultima modidfica: 2013-07-05T00:33:41+00:00 da Edoardo Pistoglia