Cinema: E le stelle stanno a guardare

Cosa c’è di meglio che andare al cinema nelle calde serate cittadine? A Milano e Bologna storia del cinema e mondo sullo schermo

Il bel titolo del romanzo di Cronin E le stelle stanno a guardare, è particolarmente adatto per descrivere le “sale” cinematografiche che accolgono centinaia di spettatori in questo caldo finale di luglio.

La Piazza Maggiore di Bologna riluce Sotto le Stelle del Cinema, rassegna promossa dalla Fondazione Cineteca di Bologna che accompagna cittadini e cinematuristi dal 21 giugno fino al 30 luglio.

Uno degli schermi più grandi d’Europa e centinaia di sedie trasformano una delle più belle piazze d’Italia in una mega-sala cinematografica dalle pareti medievali.

Si può assistere ai classici che hanno fatto la storia del cinema e che sono stati magistralmente restaurati.

Filo conduttore del 2013: i grandi divi e le grandi dive, da Charlie Chaplin ad Anna Magnani, da Orson Welles a Sofia Loren.

Il festival si è aperto il 21 giugno con un omaggio a Giuseppe Bertolucci, recentemente scomparso, ed è proseguito con una serie di importanti eventi,che vedono protagonisti Michelangelo Antonioni, Gianni Celati, Ernst Lubitsch, Gian Maria Volonté, Jack Nicholson, Pier Paolo Pasolini, Valerio Zurlini.

Da oggi fino al 30 luglio, un film a sera, sotto le stelle di Bologna.

A Milano, dal 22 al 31 luglio il Teatro Franco Parenti riapre il sipario sul grande schermo con Nuovo Cinema Parenti con la rassegna “Gli inediti” che, in collaborazione con ceCINEpas, regala ai milanesi 14 film selezionati tra i più importanti festivacinemal internazionali,  proiettati in lingua originale con sottotitoli. Sono previsti collegamenti in Skype con i protagonisti delle pellicole e aperitivi con birre artigianali e prodotti a km zero. Presente tutta la cinematografia mondiale, dall’Olanda alla Norvegia, dall’Inghilterra agli Stati Uniti, dalla Polonia alla Corea, dal Belgio alla Spagna.

cinemaRicordiamo inoltre l’ormai classico appuntamento col cinema all’aperto di Arianteo (12 giugno-20 settembre), a Palazzo Reale: 500 posti circa per godere delle ultime novità del botteghino sotto le stelle, nello splendido cortile del palazzo milanese. Dopo aver visitato le quattro mostre ospitate (di cui abbiamo parlato la scorsa settimana) cosa c’è di meglio che riposare le stanche membra seduti al fresco davanti a un bel film, sotto le stelle?

P.S Parlando di cinema non possiamo non ricordare la scomparsa di Vincenzo Cerami che con La vita è bella e tanti altri capolavori ha dato tant anche alla settima arte.

 

Per programmazione, informazioni e prenotazioni:
Sotto le Stelle del Cinema – Piazza Maggiore, Bologna. Ingresso gratuito.

Nuovo Cinema Parenti – Teatro Franco Parenti, Via Pier Lombardo, 14, Milano – biglietteria@teatrofrancoparenti.it, info@cecinepas.it. Ingresso: 5/7 euro.

Arianteo, Palazzo Reale, Piazza Duomo 12 – Conservatorio, Via Conservatorio 12 – Umanitaria, Via San Barnaba 48 – tel. 02.43912769/02.6597732. Ingresso: 4,50/5/6,5 euro o abbonamento a 10 spettacoli: 38 euro.

 

 

 

 

 

 

Cinema: E le stelle stanno a guardare ultima modidfica: 2013-07-18T14:56:34+00:00 da Alessia Stefanini