Ketchup fatto in casa

Ketchup-fatto-in-casa

 

Andate pazzi per il ketchup e vi piace gustarlo con tutto? Provate a prepararlo in casa: la ricetta è facilissima, ci vuole solo un po’ di tempo e di pazienza per seguire la lunga cottura.

 

A piacere, utilizzate il pepe al posto del peperoncino e cambiate le spezie: invece dei chiodi di garofano potete utilizzare coriandolo o cumino in polvere. E il risultato sarà strepitoso: dimenticatevi il ketchup del fast food!

 

Per 4-6 vasetti da 250 ml

2,5 kg di pomodori ramati o perini

1 grossa cipolla

1 peperone rosso

1 carota

2 coste di sedano

1 ciuffo di basilico

1 peperoncino piccante (facoltativo)

3 foglie di alloro

2 spicchi d’aglio

1 cucchiaio di zucchero

1 dl di aceto di mele

1/2 cucchiaio di amido di mais (Maizena)

chiodi di garofano e cannella in polvere (facoltativi)

olio extravergine di oliva

sale grosso

 

1. Tuffate i pomodori in una pentola con abbondante acqua bollente per alcuni istanti. Sgocciolateli, passateli sotto acqua fredda corrente, lasciateli intiepidire e spellateli. Divideteli a metà ed eliminate i semi poi riduceteli a dadini. Spellate le cipolle e affettatele. Schiacciate gli spicchi d’aglio e spellateli. Pulite il sedano, eliminando foglie e filamenti e tagliatelo a pezzettini con la carota spuntata e spellata. Rosolate le verdure preparate per 5-6 minuti nella casseruola con 4 cucchiai di olio. Pulite i peperoni e il peperoncino, eliminando il picciolo, i semi e i filamenti bianchi. Tagliateli a pezzetti e uniteli al soffritto con i dadini di pomodori e le foglie di alloro pulite.

2. Cuocete a fuoco dolce per un’ora, poi unite il basilico pulito e spezzettato grossolanamente. Riportate la salsa a ebollizione, abbassate la fiamma e cuocetela per circa mezz’ora, finché diventerà molto densa, mescolando di tanto in tanto. Regolate di sale, unite lo zucchero, l’amido di mais diluito con l’aceto e profumate con un pizzico di spezie, cuocete ancora per 1-2 minuti, poi eliminate l’alloro e passate la salsa al mixer, finché sarà completamente liscia. Versatela nei vasi da conserva non troppo grandi e chiudeteli.

3. Disponete sul fondo di una pentola profonda qualche foglio di giornale. Avvolgete i vasi in fogli di giornale perché non si rompano e riempite d’acqua, fino a coprire i vasi di 3-4 cm. Portate a ebollizione e cuocete per 30 minuti a fuoco basso con il coperchio. Fate raffreddare i vasi nell’acqua, sgocciolateli e riponeteli in dispensa, al buio, dove la salsa si conserverà per circa un anno. Potete consumare il ketchup dopo 15 giorni. Aperto, si conserva in frigo per una settimana.

 

 

(immagine:spoonandchair.wordpress.com)

Ketchup fatto in casa ultima modidfica: 2013-09-04T15:27:04+00:00 da Marilena Bergamaschi