Ravioli di pesce alle erbe aromatiche

Ravioli-di-pesce-alle-erbe-aromatiche-ricetta-parliamo-di-cucina

I ravioli di pesce alle erbe aromatiche sono una squisita e delicata pasta ripiena da servire come primo o anche come piatto unico, seguito da un’insalata e frutta fresca.

 

I ravioli sono una golosità tipicamente italiana, un primo di pasta farcita, ricco di sapore. L’ingrediente pesce bianco poi lascia libera scelta per quanto riguarda il ripieno dei ravioli di pesce: potete utilizzare quello che preferite e che magari trovate fresco e a buon prezzo al mercato rionale, come merluzzo, palombo o altro, ma anche i più pregiati salmone, trota, branzino o altro pesce ancora. Se potete, utilizzate anche pesce avanzato misto oppure quello surgelato che si compera a filetti. Come alternativa di gusto, potete condire i ravioli di pesce anche con un pesto alla ligure oppure un pesto preparato con erbe aromatiche miste e scorza di limone grattugiata. Se li preparate per un pranzo elegante, cucinateli in anticipo al dente, disponeteli in una teglia imburrata e conditeli con il sugo poi, prima di servire, fateli gratinare in forno ben caldo a 180°C per circa 20 minuti.

 

Per 4 persone

500 g di filetto di pesce bianco tipo merluzzo, branzino, ecc.

300 g di farina 0 + 3 uova

1 patata di circa 100 g + 1 scalogno

3 pomodori maturi, ma sodi

2 rametti di maggiorana + 9-10 foglie di menta

olio extravergine di oliva

sale e pepe

 

1. Versate la farina sulla spianatoia, create una fossetta al centro, sgusciatevi le uova e impastate per 15 minuti, fino a ottenere un composto liscio. Formate una palla, avvolgetela in pellicola e lasciatela riposare per almeno un’ora. Intanto, lessate la patata, partendo da acqua fredda, per 45 minuti dall’ebollizione. Pulite i filetti di pesce scelto ed eliminate le eventuali lische con una pinzetta. Tritate la polpa di pesce con un coltello. Sbucciate la patata ancora calda, riducetela in purè con lo schiacciapatate e lasciatela intiepidire. Amalgamate il purè al pesce, unite le foglioline di maggiorana e 6-7 foglie di menta e 1/3 di scalogno tritati insieme, sale e pepe e mescolate.

2. Staccate dalla pasta un piccolo panetto, stendetelo leggermente con il palmo delle mani e fatelo passare fra i rulli della macchina, partendo dalla tacca più larga. Assottigliate man mano la pasta, passandola fra i rulli della macchina, fino ad arrivare all’ultima tacca, in modo da ottenere una sfoglia sottile. Ricavate i ravioli con un tagliapasta rotondo dentellato di 6-7 cm di diametro, disponete al centro di ciascuno 1 cucchiaino di ripieno, poi piegate la pasta a metà sul ripieno e fate aderire i due strati di pasta, facendo uscire l’aria e pressando leggermente con le dita. Disponete man mano i ravioli di pesce su vassoi foderati con carta da forno.

3. Scottate i pomodori in acqua bollente, sbucciateli, eliminate i semi e tagliateli a pezzetti. Fate appassire nella padella lo scalogno rimasto tritato per 2-3 minuti con 3-4 cucchiai di acqua. Unite i pomodori, cuocete a fuoco basso per 15 minuti con 1 pizzico di zucchero, poi regolate di sale e pepe e irrorate con un filo d’olio. Portate intanto a ebollizione abbondante acqua in una pentola, salate e cuocete i ravioli di pesce in leggera ebollizione per 2-3 minuti da quando vengono a galla. Sgocciolateli, conditeli con il sugo preparato, spolverizzate con le foglie di menta rimaste tagliuzzate e servite.

 

 

(immagine:jennysteffens.blogspot.com)

Ravioli di pesce alle erbe aromatiche ultima modidfica: 2015-01-16T18:17:15+00:00 da Marilena Bergamaschi