La zucca, magia di sapori

zucca-parliamo-di-cucina

La zucca è un ortaggio coloratissimo e molto saporito. La sua magia non si limita alle favole per i bambini ma avviene in cucina, dove trasforma piatti dolci e salati in autentiche perle di gusto e salute.

 

La zucca è la cugina invernale del melone e si colloca nella stessa famiglia di anguria e cetriolo, di cui conserva la dolcezza. Famosa lo è anche per le sue doti magiche: ora diventa mezzo di trasporto per bellissime principesse, ora compagna di spettrali figure, Ma questo ortaggio dal colore solare è protagonista soprattutto in cucina.

Vero toccasana per corpo e mente, la zucca significa benessere: è ricchissima di vitamina A, C e carotenoidi, che aiutano a prevenire alcuni tipi di cancro e le rughe, e mantengono una vista da aquila. L’elevato contenuto di fibre prolunga la sensazione di sazietà e, grazie anche al ridotto apporto calorico, la zucca è un ottimo alleato per conservare l’abbronzatura e un corpo da prova bikini. Non ultimo, contiene più potassio delle banane, un nutriente importante per mantenere un buon equilibrio di elettroliti dopo una dura sessione in palestra.

Della zucca non si butta via niente: le bucce sono ottime abbrustolite e leggermente spezziate, da mangiare come chips o da utilizzare come piccole barchette atte a contenere stuzzichini e noci per gli aperitivi più creativi. I semi invece sono ricchi di fitosteroli, composti in grado di ridurre il colesterolo nocivo o LDL, e arrostiti sono un’ottima alternativa ai popcorn da gustare sul divano davanti a un film o come comodo snack da portare in borsa.

I semi contengono anche triptofano un amminoacido molto importante per la produzione di serotonina, un ormone coinvolto nella regolazione dell’umore. Un cucchiaio di semi di zucca arrostiti può dunque sostituire lo zucchero nel far apparire tutto più roseo e aiutare a “ingoiare la pillola”.

E l’umore non può che migliorare davanti a un gustoso brownie alla zucca dove la componente grassa, generalmente rappresentata da burro o olio, viene sostituita da polpa di zucca cotta e schiacciata. Il risultato è leggero ma delizioso, provare per credere! Ottima anche con la pancetta: da unire a un piatto fumante di crema di zucca, e con sapori decisi come il rosmarino o affumicati come la paprika e il bacon.

Decorativa, da intarsiare, da gustare, la zucca è l’ortaggio autunnale per eccellenza e con essa si può creare un intero menu dall’aperitivo al dolce, senza stancarsene mai.

La zucca, magia di sapori ultima modidfica: 2014-10-29T11:47:19+00:00 da Valeria Senigaglia