Croccanti di… bronzo, ecco SOcrock, lo snack ecocompatibile

socrockI Croccanti, team universitario piacentino, ha conquistato il terzo posto all’EcoTrophelia Europa di Colonia per SOcrock, lo snack ecocompatibile

È stata la giuria di Anuga, la più importante manifestazione fieristica dell’agro-alimentare in Europa ad assegnare agli studenti della facoltà di Agraria dell’Università Cattolica di Piacenza il terzo posto su 18 squadre concorrenti per SOcrock, barretta ecocompatibile a base di sorgo e ricoperta di cioccolato. La squadra, guidata dalla professoressa Roberta Dordoni, ha partecipato alla terza edizione di EcoTrophelia Europa, il concorso che premia gli studenti universitari che hanno ideato i migliori prototipi di prodotti alimentari industriali ecoinnovativi.

Primo posto alla squadra francese, che ha presentato una cotoletta vegetale a base di lenticchie, secondo per Olanda, con una bevanda sostitutiva del latte a base di quinoa e terza proprio l’Italia. In gara altri 15 team provenienti da altrettanti Paesi, ciascuno vincitore della rispettiva competizione nazionale.

SOcrock è una barretta ecocompatibile a base di sorgo, con cioccolato e vinaccioli. Il sorgo infatti è un cereale antico simile al mais, ma che richiede un minore impiego di risorse idriche. Il design della barretta è un accattivante bicolore per un prodotto che in sole 88 kilocalorie soddisfa anche la golosità, spiegano i cinque studenti che l’hanno ideato.

Tutto ciò che fornisce a SOcrock un valore aggiunto nutrizionale è ottenuto da quelli che l’industria alimentare considera sottoprodotti. L’inclusione diretta di vinaccioli da distilleria rappresenta una semplice soluzione per il recupero di composti bio-attivi a basso costo. L’approvvigionamento delle materie prime e la realizzazione del prodotto finito sono realizzate e realizzabili senza scarti nel raggio di pochi chilometri. Il packaging primario è totalmente riciclabile, mentre il secondario è stato eliminato e sostituito da un’eventuale vendita multipack, in cui le barrette sono unite da adesivi laterali.

L’impatto del prodotto sull’ecosistema in termini di emissioni di gas serra, utilizzo dell’acqua e sfruttamento delle risorse, ha dato origine a un’etichetta ambientale applicata con l’obiettivo di sviluppare nel consumatore una coscienza ecologica, favorendone i cambiamenti comportamentali a vantaggio dell’ambiente.

Nella valutazione di SOcrock la giuria ha apprezzato la scelta della materia prima, le qualità organolettiche del prodotto, l’efficienza del processo di produzione e il concept della comunicazione, basata su un videoclip molto ironico e sull’uso dei social media come Facebook e Twitter.

La barretta ideata dagli studenti fa già gola all’industria alimentare. SOcrock ha infatti trovato un’azienda produttrice, la Rivoltini Alimentare Dolciaria S.n.c. sostenuta da Poplast S.r.l., che ha fornito il packaging, dalla Galletti s.n.c., che ha procurato le materie prime, in particolare il sorgo, e dalla Lameri S.p.A. che lo ha soffiato. A commercializzare la barretta sarà invece un’azienda tedesca, la Frutelia & Letellier GmbH.

 

Croccanti di… bronzo, ecco SOcrock, lo snack ecocompatibile ultima modidfica: 2013-11-13T13:12:21+00:00 da Beatrice Riganti