FoodExp 2021 Forum Internazionale dell’enogastronomia e dell’ospitalità sarà a Lecce, nel Chiostro dei Domenicani, dall’11 al 13 ottobre. Un’edizione super, per la volontà di guardare al futuro con ottimismo, nonostante i mesi incerti appena trascorsi

La quarta edizione di FoodExp 2021 sarà davvero super, perché animata da un tenace desiderio di dare continuità a un progetto nato quattro anni fa, da un’idea di Giovanni Pizzolante, hotel manager e Ceo della società Sinext, e cresciuto esponenzialmente, catalizzando l’attenzione degli operatori del settore e segna un ulteriore passo in avanti per FoodExp, grazie alla partnership stretta con Manuela Fissore, event manager ed esperta di comunicazione gastronomica internazionale. Invitata nel 2020 come ospite, ha individuato le potenzialità della manifestazione, decidendo di accogliere la proposta di Pizzolante di affiancarlo nello sviluppo del programma di quest’anno, che presenta qualche novità e la presenza di alcuni dei più interessanti rappresentanti della scena gastronomica nazionale e internazionale. 

Il tema 2021 sono i “Superheroes, i Supereroi del presente”, cuochi, maître, sommelier, ristoratori, bartender e hospitality manager che, nel lungo periodo di incertezza e complessità attraversato, hanno dimostrato capacità di rispondere alle difficoltà, ingegno nel trovare soluzioni creative, volontà di fare squadra. I Supereroi della ristorazione, dell’ospitalità e della formazione sono stati selezionati anche sulla base di altri “super poteri”, legati a tematiche sempre più sentite da chi lavora con consapevolezza nel settore ed emerse con evidenza nel periodo della pandemia: sostenibilità, ambientale e sociale; scelte green nell’uso efficiente delle risorse, nel rispetto della biodiversità, nella riduzione dell’inquinamento; comportamenti etici. 

Novità 2021 è Il Teatro di FoodExp, uno spazio di approfondimento e di formazione informale e, per certi versi, sorprendente, caratterizzato da un’atmosfera suggestiva e dallo speech molto coinvolgente. Il teatro ospita chef, pasticceri, bartender che non temono di uscire fuori dagli schemi e proporre nuovi modi di intendere e interpretare il loro ruolo, lanciando sfide e provocazioni, consentendo di osservare, senza filtri, il backstage della cucina, luogo dove si celebra la materia prima con dedizione e rispetto, ma, talvolta, anche con crudezza e realismo. 

I Talks, saranno momenti centrali della manifestazione, vedranno salire sul palco coloro che FoodExp ha voluto definire i “supereroi del presente”, professionisti che hanno saputo rivoluzionare il proprio sguardo sul lavoro, innovando, reagendo, sperimentando, durante e in seguito all’evento inatteso e destabilizzante della pandemia. L’evento a ogni edizione può anche contare sulla partecipazione di numerosi ospiti internazionali, che sono i protagonisti di FooodExp International. 

Nell’ambito delle attività formative, all’interno del Chiostro ci saranno i seminari dedicati al mondo pizza, organizzati in collaborazione con l’Associazione Italiana Pizzaioli. La sezione Foodexp Gourmet permetterà di fare un break per il pranzo, assaggiando una selezione di specialità finger food, presentate da alcuni dei più interessanti ristoratori del Salento, selezionati per la capacità di rappresentare il territorio. 

I banchi d’assaggio food&wine, disposti lungo il porticato del Chiostro quattrocentesco, consentiranno ai visitatori di dialogare con le aziende e scoprire nuovi prodotti: con quest’area, FoodExp intende favorire l’incontro tra ristoratori, enotecari, operatori del settore e il mondo delle imprese, per lo sviluppo di business e pubbliche relazioni. Sempre con la medesima finalità, sono in programma dei wine tasting di vini italiani, pugliesi e internazionali, in collaborazione con Ais Lecce. 

La conclusione di ogni giornata di evento sarà con una cena, introdotta dall’aperitivo “Franciacorta che passione”, offerto dalla Cantina Berlucchi. Ogni sera un team di chef diversi, tra quelli ospiti a FoodExp, proporrà un’esperienza gourmet unica. 

www.foodexp.it