Grifoni a Cipro

grifoneDieci nuovi avvoltoi arrivati da Creta si sono ben acclimatati nell’isola mediterranea

È stato completato con successo il progetto Gypas (avvoltoio, in greco), teso a proteggere e incrementare il numero di grifoni a Cipro nell’ambito di un programma di ripopolazione transfrontaliero con la Grecia, condotto fra il 2007 e il 2013. Il progetto ha avuto come partner principale il Fondo per le riserve di caccia locale in collaborazione con BirdLife Cipro, il dipartimento per le Foreste, l’Università di Creta, il Museo di Storia Naturale di Creta e il comune cretese di Gortynas.

Dieci grifoni erano stati portati a Cipro da Creta nel novembre 2013, per aggiungersi ad altri quindici arrivati in precedenza. Dopo un periodo di acclimatamento in gabbie speciali si sono perfettamente adattati. Nel 1960 a Cipro c’erano circa cento avvoltoi contro i soli 6-8 censiti nel 2011. Dichiarati specie a rischio estinzione nel 2003, il numero di questi volatili era diminuito perché vittime dei bracconieri o avvelenati dai bocconi sparsi nei campi contro volpi e cani randagi. O ancora perché disturbati durante la stagione degli accoppiamenti dalle attività agricole.

Il progetto Gypas è finanziato per l’80% dall’Ue mentre il restante 20% è fornito dai Fondi per le riserve di caccia di Grecia e Cipro.

 

 

Grifoni a Cipro ultima modidfica: 2014-02-05T11:38:30+00:00 da Antonella Danioni Cicalo'