Torino: non solo Salone del Libro

salone torinoAl Lingotto Fiere dall’8 al 12 maggio 2014  si svolge la 27esima edizione dl Salone del Libro che raccoglie attorno a sé il mondo dell’editoria mentre in tutta la città si svolge il Fringe Festival dedicato allo spettacolo dl vivo

Sono ormai cinque anni che al Lingotto Fiere, nei quattro padiglioni  da 51.000 metri quadri di superficie e nelle 27 sale convegni, troveranno posto più di 1.200 editori e 300.000 visitatori.

Il tema quest’anno sarà “Il bene”, declinato nell’eterna lotta tra bene e male, visto che la crisi non è solo economica, ma anche morale e occorre mettere dei paletti di confine tra luce e tenebre. Anche  tenendo conto che il Paese ospite dell’anno sarà la Santa Sede che nel Padiglione tre allestisce uno spazio in cui verrà riprodotto il selciato di Piazza San Pietro e la maestosa cupola nel progetto di Donato Bramante, di cui proprio quest’anno si celebrano i 500 anni dalla morte. La Regione ospite è invece il Veneto.

Dario Franceschini aprirà ufficialmente il Salone e si confronterà con Salvatore Settis e Roberto Napoletano, direttore del Sole 24 Ore, per fare il punto su tutela e valorizzazione dei beni culturali in Italia. Per la prima volta saranno presenti anche alcuni editori indipendenti a cui è dedicato lo spazio Progetto Officina, nel Padiglione 1. La nuova sezione è urata da Giuseppe Culicchia  ed è la vera novità di quest’anno, oltre alla messa a punto della visione dell’editoria digitale in relazione alla tradizionale carta.

Grande spazio anche ai bambini e ai ragazzi con il Bookstock Village, dedicato in particolare ai giovani da 0 a 20 anni. Quest’anno i temi sono l’Europa, l’etica spiegata ai ragazzi, le opportunità del clouding (la nuvola informatica che permette di accedere a diverse funzioni del sapere) e, per la prima volta, i fumetti e le graphic novel.

Informazioni: Salone del Libro di Torino, Lingotto Fiere, Via Nizza 280, Torino (zona sud). Orari: dalle 10 alle 22 nei giorni di giovedì, domenica e lunedì, mentre venerdì e sabato chiusura alle ore 23.

Il biglietto costa di 10 euro, con diverse possibilità di sconto. L’acquisto potrà essere effettuato online, tramite accredito e  ai possessori di smartphone sarà possibile accedere anche tramite il codice a barre personale. Per saperne di più visitare il sito dedicato.

fringeSempre fino al 12 maggio 2014 va in scena la seconda edizione del Fringe Festival. L’Associazione Culturale Torino Fringe, dopo lo straordinario successo di maggio 2013 è ripartita per organizzare la seconda edizione del festival più vario, assurdo, coinvolgente, sorprendente, coraggioso, spassoso e chiassoso della città.
Dieci giorni di spettacoli dal vivo di ogni genere e forma, al chiuso e all’aperto, con oltre 50 compagnie di artisti provenienti da ogni dove in scena tutte le sere e poi ancora workshop, incontri e feste.
Iniziato come un’idea  assurda e folle, il Torino Fringe Festival ha dimostrato di essere una proposta efficace e concreta, che può continuare a lavorare per evolversi e rinnovarsi.

 

Torino: non solo Salone del Libro ultima modidfica: 2014-05-08T10:21:11+00:00 da Alessia Stefanini