Foto&Food, corsi per aspiranti food blogger

banner corsi Come si scrive di cibo? Come lo si rappresenta? Parole e foto insieme per comunicare al meglio il mondo del food in vista di Expo 2015

 

Parliamo di Cucina sta pensando a chi vuole migliorare la sua capacità di comunicare il cibo e iniziare l’esperienza di un blog, ma anche a chi fa della gastronomia il proprio mestiere, come chef, tecnici specializzati, esperti di marketing e così via ampliando le proprie capacità comunicative.

La risposta sono corsi   dedicati a quanti sentono, per necessità o per passione, lo stimolo a conoscere meglio un settore che certo presenterà nuove grandi opportunità in vista dell’Expo che nel 2015 coinvolgerà Milano in una grande avventura dedicata espressamente al mondo del cibo.

I corsi si articoleranno  in due lezioni della durata di un giorno ciascuna e si propongono di fornire strumenti tecnici realmente utili e una serie di informazioni pratiche per potersi orientare nel mondo dell’enogastronomia nel web. Durante le lezioni verranno trattate nozioni e conoscenze per imparare a sviluppare in modo chiaro e interessante i diversi argomenti. Un parte del percorso sarà dedicata alla comunicazione e alla scrittura specialistica, mentre una sessione prenderà in esame le problematiche relative alla creazione dell’immagine e della fotografia con lezioni teorico-pratiche.

I docenti
I corsi di scrittura e comunicazione sono di Marilena Bergamaschi, giornalista, gastronoma e direttrice del magazine online Parliamo di Cucina che tratta di cibo, benessere e alimentazione sostenibile. I corsi di fotografia saranno  a cura di Vittore Buzzi e Gabriele Lopez, fotografi professionisti di Milano.

I temi che prevediamo di trattare saranno
– Tecniche di scrittura: come si costruisce un testo, un articolo, una recensione.
– Lessico e stile del linguaggio enogastronomico, differenze secondo il mezzo utilizzato e il pubblico di riferimento.
– L’arte di scrivere, leggere e guardare una ricetta: come sviluppare un’idea e un’intitolazione.
– Trasferire una conoscenza con le parole.
– Prove ed esercitazioni di scrittura.

La seconda parte riguarderà cibo e immagine: come fotografare il cibo con una fotografia alla portata di tutti utilizzando semplici, ma efficaci accorgimenti casalinghi, senza rinunciare alla presentazione raffinata e accattivante dei piatti e degli ingredienti.

La seconda giornata dedicherà la prima parte alla comunicazione del settore con un’analisi dei suoi linguaggi: riviste di cucina, libri di cucina, tv, web e blog tenendo conto di come è cambiata la comunicazione con l’avvento di internet. E ancora, gustare leggendo; viaggi golosi; memorie del gusto; fiction gastronomiche.

La seconda parte comprenderà  come diventare un freelance di successo: opportunità e mercato del lavoro, come trovare la nicchia giusta nel mondo del food. Prove ed esercitazioni di scrittura.

Con questa esperienza  sarà possibile imparare o approfondire, per i più esperti, come sviluppare un testo completo e gradevole, affiancando fotografie in grado di valorizzare il tema con creatività e fantasia a seconda della sensibilità di ciascuno. E i principianti stupiranno gli amici con immagini e descrizioni di buon… gusto.

Vi piace questa idea? Aspettiamo i vostri consigli e suggerimenti petr avviare al più presto il programma.

Per informazioni contattateci via email: corsi.parolevostre@gmail.com

 

 

L’importante è cominciare bene

Ci sono tanti buoni motivi per essere di buon umore. Cambia la stagione e i primi temporali rinfrescano l’aria di settembre, si rimette in moto la vita di tutti i giorni e arrivano le prelibatezze dell’autunno.

Per noi inizia un nuovo anno di lavoro: stiamo riorganizzando la struttura del nostro sito per renderlo più fruibile e facile da visitare, cerchiamo di darvi le notizie più interessanti e inedite e le ricette più facili e golose, con l’obiettivo di comunicare in modo chiaro e sincero il mondo del cibo e dell’alimentazione.

Siete in tanti a seguirci adesso, i numeri sono in continua crescita. Per noi, un impegno a fare sempre il meglio

 

Son finite le vacanze

Si torna in città con ancora il ricordo di tante delizie assaggiate in viaggio, la scoperta di sconosciuti prodotti tipici, le ricette raccolte da provare. Ecco allora i buoni propositi per l’autunno: essere più attenti alla qualità del cibo, mangiare il giusto, variato e di stagione, cucinando con amore e attenzione anche il piatto più semplice. Perché è vero che con poca fatica si può gustare qualcosa di buono ogni giorno