I carciofi

carciofi-parliamo-di-cucina

I carciofi sono una verdura estremamente saporita e versatile che si gusta in tantissime ricette, dai primi ai secondi, ai contorni. Ricchi di ferro, potassio e vitamine, i carciofi sono buoni sia crudi sia cotti

 

Quando acquistate i carciofi sceglieteli sodi e croccanti: le foglie devono essere di colore verde intenso, ben compatte, dure e serrate fra loro. Se il gambo ha le foglie, è un ulteriore indice di freschezza. Evitate di acquistarli già puliti, perché questo trattamento viene riservato di solito a quelli meno freschi. La stagione dei carciofi inizia a novembre e poi si trovano sul mercato per buona parte dell’anno, ma il periodo in cui sono migliori è fra marzo e maggio.

Per conservarli, potete tenerli a temperatura ambiente per 3 giorni con i gambi immersi in un vaso d’acqua. Se li riponete in frigorifero avvolgeteli in un telo umido: dureranno per 5 giorni. Per pulirli, indossate dei guanti di lattice, poi raschiate i gambi dei carciofi con un pelapatate. Eliminate le foglie esterne più dure, quindi, con un taglio netto, eliminate la parte spinosa. Con la punta di un coltellino eliminate il fieno centrale e immergeteli in una ciotola con acqua e limone per non farli annerire. Usate le scodelline farcite, oppure tagliate il carciofo in quattro parti nel senso della lunghezza, per ottenere gli spicchi oppure affettateli sottili per le insalate.

Tra le varietà più note di carciofi, c’è la mammola romanesca che si distingue per la forma grossa e tondeggiante ed è privo di spine. Diffuso soprattutto nel centro Italia, si gusta a Roma nella classica ricetta alla giuria. Il mio letto di Toscana, stretto e allungato e ideale da cucinare farcito: è senza spine è più facile da maneggiare e detrae da trasformare in piccole scodellini. Lo spinoso sardo e ricco di spine vistose e forse è la varietà più usate conosciuta si gusta crudo in insalata cotto in umido oppure fritto e si adatta a ogni tipo di preparazione.

I carciofi si trovano anche sott’olio già puliti pronti da mangiare e si usano come antipasto o contorno si trovano surgelati i fondi di carciofo già puliti privi di foglie di spine e si usano da cucinare con ripieni fantasiosi

 

 

 

(immagine:ladypinkplanet.blogspot.it)

I carciofi ultima modidfica: 2013-11-05T12:42:26+00:00 da Marilena Bergamaschi