Curry-di-patate-e-cavolo-cappuccio-parliamo-di-cucina

La parola curry nella cucina indiana si usa per definire piatti di verdure miste riccamente speziate, a volte con legumi, pesce o pollo, pieni di sapore e profumo. Il curry di patate e cavolo cappuccio all’indiana è una deliziosa zuppa densa, ideale da gustare calda come comfort food durante l’inverno con pane chapati tostato o riso pilaf, ma tiepida è perfetta da gustare in tutte le stagioni. Ottima anche usata come contorno per carni e pesci. 

Piatto esotico ma facile

Questo curry di patate e cavolo cappuccio è la versione semplificata e aggiornata di una ricetta tradizionale di origine bengalese: il mix di numerose spezie è la caratteristica principale che conferisce il gusto esotico dei piatti dell’India. Per utilizzare al meglio le spezie in polvere non bisogna dimenticare di tostarle leggermente per 1 minuto in un padellino antiaderente, mescolando in continuazione: in questo modo sprigioneranno tutti i loro profumi che si amalgameranno esaltando gli ingredienti.

Ricetta del curry di patate e cavolo cappuccio all’indiana

Per 4 persone

500 g di cavolo cappuccio tagliato a striscioline molto sottili

4 patate medie

4 pomodori ramati

1 cipolla grande

1 peperoncino fresco

1 spicchio d’aglio

1 cucchiaino di garam masala

2 cucchiaini di curcuma in polvere

1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere

1/2 cucchiaino di cumino in polvere

2 chiodi di garofano

1 bastoncino di cannella

1 cucchiaino di pepe in grani

1 cucchiaino di semi di fieno greco (facoltativo)

1 cucchiaino di zucchero

2 foglie d’alloro

brodo vegetale

olio extravergine di oliva leggero o di semi

sale

Preparazione 25 min, cottura 30 min

Fai appassire a fiamma bassa in una casseruola con un filo d’olio, la cipolla, l’aglio e il peperoncino tritati, con 2 cucchiai d’acqua e un pizzico di sale per 2-3 minuti. Aggiungi il cavolo cappuccio e le spezie in polvere tostate e rosolate a fiamma media, mescolando per 5-6 minuti, finché il cavolo sarà ammorbidito.

Unisci i pomodori, privati dei semi e tagliati a dadini, lo zucchero, la cannella, il pepe, i chiodi di garofano, il fieno greco e l’alloro, mescola per far insaporire, irrora con 250 ml di brodo, copri e proseguite la cottura per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Aggiungi le patate spellate e tagliate a pezzi non troppo piccoli, irrora con 250 ml di brodo e prosegui la cottura per 25-30 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché le patate saranno morbide, unendo ancora un po’ di brodo, se serve. Regolate di sale e servite il curry di patate e cavolo cappuccio all’indiana ben caldo.

Ti potrebbe interessare anche: Zuppa di pesce alla francese (bouillabaisse)

Ti potrebbe interessare anche: Insalata tiepida di cavolini di Bruxelles e cavolo cappuccio rosso all’arancia

Ma anche: Insalata di indivia e avocado con salsa di pistacchi