Noberasco: il dessert è servito

 

noberasco-momenti-di-frutta-sushi-fruit-fruttignonne

Momenti di Frutta, Sushi Fruit e Fruttignonne: tre nuovi dessert originali di Noberasco, pratici e facilissimi da preparare. Da tenere sempre in dispensa, pronti per ogni occasione

 

Ecco una buona idea (buona in tutti i sensi) per non farsi cogliere impreparati dall’inatteso suono del campanello di casa. Ospite imprevisto? Nessun problema con Noberasco e le sue tre novità a base di frutta, velocissime da preparare e di sicuro effetto, grazie a piattini, bacchette e vassoi già presenti delle confezioni.

Realizzare un dessert con le novità Noberasco è facilissimo e si può scegliere tra differenti kit, secondo l’occasione: dalla cena alla merenda, dalla festa alla pausa in ufficio. Per chi cerca un’alternativa originale e sfiziosa ai mini coni gelato, c’è Momenti di Frutta, un kit dotato di bicchieri in cialda rivestiti con cioccolato fondente, da riempire con cubetti di frutta tropicale e guarnire con salsa al lampone, mango e passion fruit, con un originale vassoio per servirli.

Per stupire gli amici invece c’è Sushi Fruit, una selezione di frutta da gustare in versione sushi, con tanto di bacchette per intingere albicocche, zenzero, mela e mandarino in una particolare salsa a base di limone e zenzero, studiata apposta per sorprendere i palati con un accostamento dal gusto esotico.

Non manca la rivisitazione della tradizionale bourguignonne, la Fruttignonne, che sostituisce i pezzi di carne che la ricetta abbina alle varie salse, con albicocche, zenzero, pomelo e fichi da tuffare in una golosa crema di nocciole, da servire calda a piacere, utilizzando moderni piattini da finger food.

Tenere una confezione di Momenti di Frutta, Sushi Fruit e Fruttignonne di Noberasco nella dispensa, scongiura il rischio di presentarsi a mani vuote e rappresenta un ottimo passepartout per entrare a casa degli amici con un dessert originale e divertente.

Noberasco: un albero di Natale pieno di frutta

novità Rich Fruit Cake Noberasco

C’è più gusto a decorare l’albero se le palline contengono qualcosa di bello ma soprattutto di buono: Noberasco dà il benvenuto alle Feste con una nuova linea di confezioni regalo per decorare la casa e rendere più dolci le ore in famiglia

Da più di un secolo Noberasco propone tradizione, qualità e naturalità grazie alla sua grande esperienza e alla storica realtà arrivata alla quarta generazione. In questo periodo più che mai, tradizione e innovazione si sposano perfettamente dando vita a novità gustose ed eleganti, ottime idee regalo, per un pensiero di qualità da condividere con famiglia e amici.

La frutta secca è un grande classico delle Festività Natalizie e per questo perfetta anche per decorare la propria casa. I negozi monomarca Noberasco di Torino, Milano e Albenga propongono suggestivi alberi di Natale realizzati con frutta disidratata come mango, mirtilli e albicocche; dolci di Natale, che richiamano nella forma il tipico panettone, disponibili in più gusti.

Fra le novità più golose, la rich fruir cake, un nuovo dolce ispirato dalla tradizione anglosassone e realizzato con una sfoglia di marzapane farcita con frutta secca annegata nel brandy, e le Sfere di Natale, ricche di frutta e cioccolato, da appendere all’albero insieme a una sfera di porcellana realizzata dai ceramisti di Albisola e personalizzata in esculsiva per Noberasco.
www.noberasco1908.it

Noberasco: la natura in busta

Groupages_SUPER FRUTTI PRODOTTO DELL'ANNO_25mar2015_HR

I Super Frutti sono l’ultima novità di Noberasco, azienda ligure nota per la frutta secca e disidratata: la natura in busta con i semi di Maqui, Aronia, Goji, Physalis, Gelso, Chia, Pitaya che danno piacere al palato e vantano numerose proprietà benefiche.

Con l’arrivo della primavera si ha sempre più voglia di svago, dallo sport alle passeggiate all’aria aperta, dai weekend fuori porta ai lunghi viaggi in terre lontane ma perché non portare un momento di relax sempre con sé? In ufficio, a scuola, in palestra… è sempre il momento buono per concedersi uno snack sano e gustoso. E magari anche dal gusto esotico e non convenzionale, come i nuovi Super Frutti di Noberasco.

Per esempio, le bacche di Maqui, rare e pregiate dal gusto nettarino, sono tra le migliori fonti naturali di Vitamina C; le bacche di Aronia, all’aroma di vinaccia, vantano un basso contenuto di grassi e contengono elevate dosi di Vitamina K che non può essere immagazzinata né prodotta dal nostro organismo; le bacche di Goji, il frutto della longevità per i tibetani, sono perfette nelle diete, grazie al basso indice glicemico; le bacche di Physalis, aromatiche e rinfrescanti, sono un concentrato di sali minerali e Vitamine; le more di Gelso, dal gusto miele e aroma floreale, fonte naturale di ferro e vitamina C sono l’ideale integratore per gli sportivi di ogni età; i semi di Chia sono particolarmente indicati per il contenuto in calcio per chi ha superato gli «anta» e chi fa sport ma anche come integratori naturali per vegani e vegetariani e la Pitaya, morbida dal gusto dolce e aroma floreale è un frutto tropicale che favorisce la pigmentazione, donando alla pelle un colorito sano.

Il benessere naturale sembra aver fatto il giro del mondo per essere messo in tasca ed essere usato per superare particolari condizioni di stress, rinforzare le difese immunitarie, combattere i radicali liberi e i segni del tempo. I Superfrutti Noberasco sono adatti a tutti: bambini, adolescenti, adulti, over ‘anta’ e chi pratica sport quale valido supporto nelle diete.

Tutte informazioni e le curiosità sui semi sono ben descritte sull’etichetta di ciascuna confezione, una busta da 50/70 g dotata di zip richiudibile. L’etichetta è fonte di informazioni complete: gusto, aroma, effetti, valori nutrizionali, suggerimenti d’uso e dose quotidiana ottimale. Ma non solo: il codice QR sul retro della confezione collega alla pagina web dedicata nel sito Noberasco, attivando un filo diretto con i consigli del medico e alimentarista Luca Speciani, su alimentazione e corretti stili di vita.

A volte non serve andare lontano per staccare dai ritmi frenetici, basta concedersi qualche minuto con la natura e magari portarla sempre con sé in una pratica bustina di Superfrutti.
http://www.noberasco.it/

Frutta secca, che passione!

frutta-noberasco-parliamo-di-cucina

Apre a Torino un gourmet store tutto dedicato alla frutta secca. Un mondo di golosità da sgranocchiare come snack ma anche di strepitosi ingredienti per una cucina al passo con i suggerimenti della moderna dietetica

 

Datteri, fichi, scorze di agrumi candite, noci mandorle, pistacchi, da sgranocchiare o aggiungere ai dolci… ma anche sorprendenti mix di erbe aromatiche e verdure dell’orto disidratate da aggiungere alle ricette per preparare squisiti sughi e condimenti. Il variegato universo della frutta secca non manca mai sulla tavola delle feste e nel tradizionale cesto natalizio, ma deve anche essere un consumo constante, come goloso e salutare elisir di lunga vita.

Dal primo di dicembre il gusto dell’antica drogheria di un tempo è arrivato anche a Torino, con il terzo concept store di Noberasco, azienda maestra nell’arte della frutta disidratata. Un centinaio di varietà di frutta, proveniente da ogni angolo del mondo, al naturale o ricoperta di cioccolato, ma anche disposta dentro eleganti confezioni regalo e ancora composte e mieli, tutto rivestito dal fascino d’altri tempi di un’azienda familiare che da quattro generazioni coltiva la passione per la frutta secca.

Cento anni di storia e di tradizione festeggiati nel 2008 e iniziati con duemila lire, il capitale investito da Benedetto Noberasco in raccolta, confezionamento e smistamento di frutta tipica della Piana di Albenga, vicino a Savona. L’attività si mantiene florida e intensifica i suoi rapporti con l’Europa al punto da collaborare con le Ferrovie dello Stato per realizzare il primo vagone frigorifero e migliorare il settore importazione della frutta. Negli anni ’50 la frutta secca inizia a essere più apprezzata di quella fresca: Noberasco apre 48 magazzini in tutta Italia e con i susseguirsi delle generazioni arriva a inaugurare ad Albenga il primo negozio di frutta secca in Italia.

Dopo Albenga è la volta di Milano, in via Spadari, e oggi anche Torino, in via Gramsci 12, ospita una nuova boutique di frutta secca, ricca di prodotti biologici, attenti alle nuove tendenze della scienza dietetica e al rispetto per l’ambiente. Ma la quarta generazione della famiglia Noberasco non si ferma e punta a diventare fornitore di riferimento per tutta l’Europa.