Il campionato mondiale del pesto al mortaio 2014

campionato-mondiale-del-pesto-al-mortaio-parliamo-di-cucina

Gli aspiranti concorrenti si preparano e si sfidano da anni per ottenere il diritto a partecipare alla manifestazione che sabato 29 marzo 2014 proclamerà il campione mondiale nella preparazione di pesto al mortaio

 

La gara inizierà alle ore 10 del mattino nel Palazzo ducale di Genova e vedrà sfidarsi 100 concorrenti, scelti tra più di 200 candidati, professionisti e appassionati di cucina. Sono imprenditori, artigiani, operai, insegnanti, medici, architetti e naturalmente chef, che provengono da tutta Italia e non solo: Stati Uniti, Canada, Brasile, Giappone, Gran Bretagna, Irlanda, Francia, Germania, Norvegia, Svezia, Finlandia, Svizzera, Serbia e Spagna sono le nazioni di provenienza dei 23 concorrenti stranieri.

Dal diciottenne Simone all’ottantaseienne Alfonsina, tutti i partecipanti dovranno preparare il loro pesto al mortaio di marmo e pestello di legno, utilizzando esclusivamente basilico genovese Dop della riviera ligure, pinoli italiani, aglio di Vessalico, vicino a Imperia, parmigiano reggiano Dop, fiore sardo Dop, sale marino delle saline di Trapani e olio extravergine di oliva Dop della Riviera ligure.

L’evento giunge quest’anno alla quinta edizione, dopo 42 gare eliminatorie svolte in manifestazioni culturali, mercati, fiere e accademie di cucina di tutto il mondo: Genova, Milano, Roma, Sanremo, Mondovì, Chiavari, Rapallo, Firenze, New York, Lione, Londra, Belfast, Stoccarda, Cape Town, Bergen…

La giuria, internazionale anch’essa, si riunirà nel primo pomeriggio: ristoratori, degustatori, giornalisti enogastronomici e blogger sceglieranno il campione che si aggiudicherà il titolo già attribuito nell’edizione precedente al cosentino Sergio Muto, gestore di una gastronomia a Stoccarda.

Preparare il miglior pesto del mondo non è un gioco da ragazzi, ma c’è spazio anche per i bambini, che in 40 (tra i 5 e i 10 anni) si sfideranno davanti a giudici poco più grandi di loro. A completare la cornice del campionato mondiale del pesto al mortaio, l’esposizione di antichi mortai appartenenti alle famiglie genovesi, la settimana del pesto prevista dai ristoratori e le visite guidate per la città.

 

Per ogni informazione è consultabile il sito ufficiale

campionato-mondiale-del-pesto-al-mortaio-2-parliamo-di-cucina

Il campionato mondiale del pesto al mortaio 2014 ultima modidfica: 2014-03-24T10:30:55+00:00 da Damiana Biga