Cozze-gratinate-al-profumo-di-limone-e-pepe-ricetta-parliamo-di-cucina

Le cozze gratinate al profumo di limone e pepe sono un antipasto goloso, facile e assolutamente economico, perfetto da servire anche come finger food estivo, con pane tostato e un bicchiere di vino bianco ghiacciato. Ricetta tipica della tradizione italiana, sono un piatto della cucina povera, ma assolutamente delizioso. 

Deliziosamente croccanti

Le cozze gratinate al profumo di limone e pepe possono anche essere servite come portata durante un pranzo tutto a base di pesce: la scorza di limone e il prezzemolo aggiungono un inedito tocco di grande raffinatezza. Questa ricetta delle cozze gratinate è semplicissima e permette di preparare i molluschi con ampio anticipo e scaldarli passandoli sotto il grill al momento di servire. Le cozze sono disponibili tutto l’anno, ma la stagione migliore per consumarle va da maggio a settembre.

Ricetta della cozze gratinate al profumo di limone e pepe

Per 4 persone

1,5 kg di cozze grandi freschissime

2 spicchi d’aglio

150 ml di vino bianco secco

4 fette di pancarrè

1 limone non trattato

2 cucchiai di grana padano grattugiato

1 ciuffo di prezzemolo

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Preparazione 20 min, cottura 25 min

Gratta con una paglietta nuova le cozze sotto acqua corrente. Elimina quelle che hanno il guscio aperto o frantumato e strappa il bisso (il gruppo di filamenti che fuoriesce) con le mani. Sciacqua di nuovo le cozze, finché l’acqua sarà limpida.

Metti su fuoco vivace un’ampia casseruola con gli spicchi d’aglio spellati e 3-4 gambi di prezzemolo. Quando sarà ben calda aggiungi le cozze e subito dopo irrorale con il vino bianco. Copri e cuoci per 4-5 minuti, finché le cozze inizieranno ad aprirsi; quindi spegni e lasciale riposare nella casseruola con il coperchio ancora per 1 minuto. Elimina quelle rimaste chiuse e l’aglio, poi sgocciola le altre con il mestolo forato e trasferiscile in un piatto da portata. Utilizza il fondo di cottura filtrato dei molluschi per preparare una zuppa o un risotto.

Sbriciola le fette di pancarrè nel mixer e tosta il composto ottenuto in un padellino antiaderente, mescolando finché sarà dorato. Lascialo raffreddare, poi mettilo in una ciotola, unisci il formaggio, la scorza del limone grattugiata, le foglie del prezzemolo pulite e tritate, un pizzico di sale e un’abbondante macinata di pepe. Priva le cozze delle mezze valve vuote e spolverizza quelle con i molluschi con un po’ di ripieno.

Disponi le cozze sulla placca foderata con un foglio di carta da forno bagnata e strizzata, irrorale con poche gocce d’olio, disponi la placca sotto il grill a 10-15 cm dalla resistenza e cuocile alla massima potenza per circa 3-4 minuti, finché la superficie sarà dorata, poi servi le cozze gratinate al profumo di limone e pepe ben calde con pane tostato.

Ti potrebbe interessare anche: Cozze alla crema con zafferano e vino bianco

Ma anche: Risotto alla marinara con cozze, seppie e pomodorini

E anche: Capesante gratinate all’arancia e pinoli

E anche: Elogio della cozza