Verso Expo: il battesimo di Foody

foodyFoody è il nome scelto per la mascotte di Expo Milano 2015 tra le migliaia di proposte arrivate dai bambini di tutta Italia

E’ arrivato il giorno del battesimo per la mascotte di Expo 2015. Tra le oltre ottomila proposte arrivate da tutta Italia è stata scelta Foody: è questo il nome del personaggio composto da  altre undici piccole mascotte che raffigurano altrettanti alimenti, ognuno dei quali ha ricevuto anch’esso un nome. La scelta dell’inglese non ha convinto tutti, ma la tradizione italiana è pienamente rispettata nel richiamo al pittore detto l’Arcimboldo nei tratti del volto. In più, è una scelta internazionale che premia anche il gioco di squadra (che sarà fondamentale per garantire la riuscita dell’evento). Quattro i bimbi vincitori, che hanno suggerito il nome prescelto: Carolina, Michele, Alice e Nicolò.

Ma ecco anche l’aglio Guagliò, la banana Josephine (come la Baker che ballava con un gonnellino di banane), il fico Rodolfo (come Valentino), la melagrana Chicca, l’arancia Arabella, l’anguria Gury, il mango Manghy, la pera Piera, la mela Pomina, i ravanelli Rap Brothers e la pannocchia di mais blu Max Mais. Una squadra internazionale, appunto; semplice ma non banale, destinata a imprimersi da subito nell’immaginario collettivo che anticipa l’evento.

 

Verso Expo: il battesimo di Foody ultima modidfica: 2014-03-06T09:28:29+00:00 da AC