A La Zelata il mondo che cambia

zelataSi ispira agli insegnamenti del filosofo austriaco Rudolf Steiner il convegno di antroposofia dal titolo Nuove mete spirituali in un mondo che cambi: la vita dell’anima, il lavoro, l’economia

Si svolge dal 23 al 26 gennaio 2014, Presso La Zelata di Bereguardo (Pv) Cascina Pirola, via Cavagna San Giuliano, 1 il convegno di antroposofia dedicato al mondo che cambia e alla vita dell’anima, al lavoro, all’economia.

Cascine Orsine è una realtà a totale produzione biodinamica dal 1976. Una realtà pioniera in Italia, che anche oggi coltiva e produce con la stessa passione e rigore che ne hanno ispirato la filosofia all’origine. Steiner (1861-1925) sosteneva infatti la necessità di “una unità biologica dove vivono in equilibrio terra, vegetazione, animali e uomini “

L’incontro i oggetto è un’occasione preziosa per parlare della crisi che coinvolge l’uomo, la natura, la società, il mondo della scuola, del lavoro, dell’economia in questi giorni non facili di cambiamento e passaggio. Lo scopo dichiarato è far nascere dentro ognuno di noi una scintilla che accende una luce nell’anima, una luce che poi si alimenta da sé, attraverso esercizi artistici, conferenze, racconti di chi il cambiamento lo sta già affrontando con coraggio e idee nuove. Ne parleranno Giulia Maria Crespi, ambientalista, presidente onorario del FAI e grandeconoscitrice dell’agricoltura biodinamica; Karl-Martin Dietz, filosofo, economista, fondatore dell’Istituto di Scienze della Cultura Friedrich von Hardenberg di Heidelberg (Germania); Sabino Pavone, insegnante e presidente scuola Novalis, Conegliano (Tv); Salvatore Settis, archeologo e storico dell’arte, Accademico dei Lincei e

Johannes Stuettgen, artista e fondatore dell’associazione Omnibus per la democrazia diretta. Sul sito è possibile consultare il programma completo e le modalità di partecipazione.

 

 

A La Zelata il mondo che cambia ultima modidfica: 2014-01-17T12:10:51+00:00 da AC