L'Eclair du Genie, Corso Garibaldi 55, Milano. Foto di Ugo De Berti, www.udb.it

L’Eclair du Genie, Corso Garibaldi 55, Milano.

L’Éclair de Génie, il lampo di genio di Christophe Adam, è un nuovo modo di fare pasticceria, innovativo e assolutamente non convenzionale. Dopo aver conquistato la Francia e l’Estremo Oriente, ora è arrivato il momento di Milano.

L’Éclair de Génie è a Milano

Ricorda un bignè dalla forma allungata ed è ricoperto in mille modi fantasiosi, ma è una specie di piccolo scrigno che si adatta a mille  possibilità. E’ l’éclair, un classico della grande tradizione pasticcera francese, oggi trasformato in oggetto del desiderio gastro-fashion.

L’Éclair de Génie nasce nel 2012, quando il creativo chef Christophe Adam lancia insieme all’imprenditore Charles Lahmi un nuovo concetto mono-prodotto intorno all’éclair: il progetto ruota intorno al classico pasticcino francese dalla forma allungata riempito di crema e glassato, però rivoluzionato per gusto, colore e immagine, senza però snaturarlo dalla tradizione d’Oltralpe. E da questo nasce anche il gioco di parole: L’Éclair de Génie, ovvero “il lampo di genio”.

Prestigiosa carriera

Christophe Adam, chef pasticcere di fama internazionale, vanta una carriera di tutto rispetto, con una serie di importanti collaborazioni: con la pasticceria Legrand a Quimper, il noto ristorante Le Gavroche a Londra (tre stelle Michelin), lHotel de Crillon, a fianco di Christophe Felder, a Parigi e Palazzo Beau-Rivage, come chef executive, a Losanna. Ma la vera spinta creativa Christophe la trova nel 1996 quando approda alla Maison Fauchon a Parigi, al fianco di Sébastien Gaudard, Philippe Givre e Pierre Hermé.

La ricetta per il successo del progetto è anche alla base del prodotto: gli ingredienti sono sempre freschissimi, preparati con materie prime di altissima qualità. E non solo: l’attenzione all’estetica e alla creatività sono la molla che fa scattare la continua tensione verso il divertissement totale che caratterizza i prodotti d’autore.

La voglia di innovazione, contemporaneità e colore viene applicata anche al design de L’Éclair de Génie, che diventa un dolce fuori dagli schemi, rock’n’roll, che rompe le regole della pasticceria tradizionale. Da non perdere l’éclair dedicato a Milano in occasione dell’apertura: si può gustare solo di sabato ed è farcito con una ganache di cioccolato.

Non solo pasticcini

Nel 2014 Christophe Adam ha lanciato anche una vasta gamma di prodotti di pralineria, sullo stile degli éclairs, completamente a sua immagine, insoliti, squisiti e fuori dal comune. Sono sei le linee di prodotti di successo, per un totale di ben 30 referenze: tavolette, creme spalmabili, caramello in tubetto, nocciole caramellate, cioccolatini, saponette di cioccolato e tanto altro ancora.

L’Éclair de Génie, pasticceria francese innovativa e fuori dagli schemi ha a Milano due punti vendita: nel cuore di Brera, precisamente in corso Garibaldi 55 e in zona Navigli, con annesso il laboratorio che sforna ogni giorno prodotti freschissimi, esattamente in corso di Porta Ticinese, 76.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Le deliziose Paste Nuove della Pasticceria Inglima

Pasticceria Panzera Milano: rinascita di primavera

La dolcezza salverà il mondo

Foto Ugo De Berti, www.udb.it