Inimitabile gusto italiano

Le Bibite Sanpellegrino, brand icona dell’autentico gusto italiano, e ToiletPaper, il collettivo artistico più iconico e irriverente d’Italia reinterpretano le tre storiche referenze in lattina Aranciata, Aranciata Amara e Chinò con un packaging pop, che celebra la cura per i dettagli, la qualità e la passione per le cose fatte a regola d’arte. 

Non c’è momento migliore dell’arrivo di quest’estate dal sapore Made in Italy, per celebrare l’estro creativo italiano, che anche in situazioni difficili come quella vissuta negli ultimi mesi, ha rappresentato una leva su cui fare affidamento per dar vita a qualcosa di nuovo, che portasse esperienze uniche nelle case degli italiani. 

Ed è proprio questo estro creativo che le Bibite Sanpellegrino, brand icona dell’autentico gusto italiano, e ToiletPaper, collettivo artistico tra i più creativi e rappresentativi d’Italia, fondato da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari, celebrano in una nuova e iconica Limited Edition che rappresenta al meglio l’inimitabile gusto italiano, come sapore inconfondibile delle Bibite Sanpellegrino e come sensibilità estetica e genio creativo.

Estro e creatività da sempre contraddistinguono le Bibite Sanpellegrino, ne sono l’essenza e fanno parte del loro Dna, traducendosi nella capacità di valorizzare il saper fare italiano, realizzando bibite con ingredienti di qualità selezionati e raffinati, coltivati e miscelati grazie alla creatività autentica che le caratterizza dal 1932. Un’autenticità che è l’espressione concreta di quel gusto italiano in grado di offrire un’esperienza unica ed esaltare ogni momento di convivialità. 

Ecco allora il succo delle arance italiane che regala all’Aranciata il sapore unico che l’ha resa iconica e trova la sua massima espressione in una grafica in cui le arance si fondono come pittura, l’ingrediente alla base di ogni opera d’arte. Il gusto piacevolmente amaro e intenso dell’Aranciata Amara viene invece rappresentato da un’iconica bocca voluttuosa, mentre il famoso Chinò Sanpellegrino viene reinterpretato come una vera vittoria del gusto italiano, che nasce da chinotti coltivati e raccolti come da tradizione alle pendici dell’Etna dal 1958.

La Limited Edition a partire da luglio sostituirà per un periodo limitato la classica linea in lattina e sarà disponibile sia in Gdo sia nel canale Out of home, ma non solo: sarà possibile acquistare una special box ideata da ToiletPaper in edizione ancora più limitata su https://www.shoptoiletpaper.com/product/toiletpaper-drinks-sanpellegrino-kit/

Non resta che lasciarsi ispirare dall’autentica creatività italiana, celebrandola con un gusto unico e inimitabile, che accompagni i momenti di socialità di questa estate Made in Italy. 


L’aranciata italiana è ancora più buona

Bibite Sanpellegrino_gamma clavette

Arriva l’inverno, la stagione delle arance: Sanpellegrino la festeggia con una nuova gamma di bibite con tanto succo d’arancia in più

 

Nate più di 80 anni fa, le bibite Sanpellegrino sono ormai icona, in Italia e nel mondo: dalla prima Aranciata Sanpellegrino alle ultime novità, passando per il Chinò, la stella rossa ha continuato a brillare grazie al gusto inconfondibile e alla qualità delle materie prime. “Le bibite Sanpellegrino nascono da ingredienti semplici e straordinari: sono gli agrumi del Mediterraneo, ma anche i suoi profumi, i sapori e i colori che dal 1932 catturiamo nella nostra clavetta per trasformarli in un gusto inimitabile”, racconta Stefano Marini, business unit director del Gruppo Sanpellegrino.

La novità di quest’anno è Incontri Sanpellegrino, una gamma di bibite che valorizza ancora di più l’origine e la qualità italiana dei suoi ingredienti con una nuova formula, nata da arance 100% italiane e caratterizzata da più succo di frutta e dal 10% di zucchero in meno. “Oggi, vogliamo fare della tradizione e dell’origine italiana un valore ancora più significativo e rilanciare una nuova brand identity che presenti le bibite Sanpellegrino come un prodotto di qualità, senza mai dimenticare l’importante aspetto dell’innovazione, come dimostra la nuova ricetta”, spiega Marini.

La nuova ricetta nasce dalla consapevolezza che valori come il gusto, l’origine delle materie prime e la qualità del prodotto, vengono presi molto in considerazione da chi, sempre più spesso, sceglie cosa mettere nel carrello della spesa con maggiore interesse nei confronti della propria salute e del proprio benessere.

Da un sondaggio del Ministero delle Politiche Agricole, infatti, è emerso che il 79,45% degli interpellati dichiara “fondamentale sempre” conoscere l’origine delle materie prime con cui è fatto un prodotto. Per 8 persone su 10 inoltre, è “decisivo che il prodotto sia fatto con materie prime italiane” e che sia trasformato in Italia. Inoltre l’osservatorio internazionale Datamonitor afferma in uno studio che il 50% dei monitorati è fortemente attento alla “qualità nutrizionale della propria dieta”, mentre una ricerca dell’International Food Informaton Council Foundation dice che 6 consumatori su 10 “leggono attentamente l’etichetta dei prodotti confezionati”.

Una nuova ricetta più ricca, dunque, valorizza la bellezza naturale italiana e il suo gusto genuino ma non è finita qui: Sanpellegrino ha recentemente mandato in onda il nuovo spot, un inno all’origine mediterranea degli ingredienti dell’aranciata. Inoltre, proprio in occasione della presentazione della campagna Meraviglia Italiana, Sanpellegrino ha celebrato la creatività mediterranea con una installazione artistica che è un viaggio alla scoperta delle eccellenze italiane.

Un evento e una mostra collettiva che al 39esimo piano del Nuovo Palazzo della Regione Lombardia ha preso la forma di un agrumeto 2.0 sospeso sul cuore della metropoli milanese, integrando in un unico percorso sensoriale le opere creative di quattro eccellenze italiane: gli scatti del fotografo Giovanni Gastel, i frammenti letterari di Gianrico Carofiglio, i monili di Margherita Maccapani Missoni e le ricette della tradizione siciliana reinterpretate dallo chef stellato Pietro D’Agostino.