Dolce-dell'Epifania-(galette-des-rois)-ricetta-parliamo-di-cucina

Il dolce dell’Epifania, la galette des Rois, è una popolarissima torta francese di pasta sfoglia farcita con la crema frangipane, a base di mandorle, che si gusta in occasione della festa e si serve decorata con una corona di cartoncino dorato. 

Tradizione francese

Nel ripieno della galette è nascosta una fava o un fagiolo: chi trova il legume sarà il re della festa e avrà il diritto di portare la corona per tutto il giorno. Tante sono le ricette e le varianti, spesso di tradizione regionale. Farla in casa è molto facile: scegli una sfoglia surgelata preferibilmente al burro e aromatizza il ripieno a piacere. Se possibile, prepara la galette il giorno precedente, il gusto sarà molto migliore.

Ricetta del dolce dell’Epifania (galette des Rois)

Per 8 persone

500 g di pasta sfoglia al burro surgelata

150 g di farina di mandorle

150 g di burro

150 g di zucchero fine

3 cucchiai di amido di mais

4 uova

1 baccello di vaniglia

2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio o di liquore a piacere come rum, Grand Marnier, Cognac, ecc.

1 fava o 1 grosso fagiolo secchi

zucchero a velo

sale

Preparazione 1 h, cottura 40 min

Incidi il baccello di vaniglia, nel senso della lunghezza, aprilo e ricava la polpa con i semini con la lama di un coltello. Monta il burro ammorbidito con lo zucchero, un pizzico di sale e la vaniglia, finché sarà spumoso. Unisci 3 uova, uno per volta, poi incorpora, versandoli a pioggia, l’amido di mais e la farina di mandorle. Aggiungi l’acqua di fiori d’arancio o il liquore e mescola.

Stendi i 2 dischi di pasta frolla sul piano di lavoro, conservando sotto la carta in dotazione e ritagliali a 28 cm di diametro. Trasferiscine uno sulla placca aiutandoti con la carta, poi distribuisci sopra la crema, formando uno strato spesso e uniforme, lasciando libero un bordo di circa 2-3 cm tutt’intorno, poi inserisci la fava a piacere. Sguscia l’uovo rimasto, separa il tuorlo dall’albume e spennella con quest’ultimo il bordo.

Sovrapponi il secondo disco, premi bene lungo il bordo per fissarlo, poi arrotolalo verso l’interno, formando un cordoncino. Con la punta di un coltello crea un disegno sulla superficie della galette, senza forarla, formando tanti raggi o un motivo a losanghe.

Sbatti il tuorlo rimasto con 2 cucchiai d’acqua, spennella la superficie della torta e cuocela in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, finché la superficie della galette sarà dorata.

 

Ti potrebbe interessare anche: Tronchetto al cioccolato

Ti potrebbe interessare anche: Panettone farcito alla cassata siciliana

E anche: Pandolce genovese tradizionale