creme-caramel-ricetta-parliamo-di-cucina

Il dolce a cucchiaio più famoso, la crème caramel è una ricetta deliziosa e facilissima. Questa versione è quella tradizionale francese, anche se i dolci a base di uova e latte addensati, i cosiddetti ‘curd’, si trovano in tutte le tradizioni gastronomiche. Le versioni più casalinghe non fanno addensare il latte e sono ancora più semplici e veloci da preparare. 

Dessert economico ma chic

Perfetta da servire alla fine di un pranzo, anche molto elegante, perché conclude con una crema leggera e delicata, la crème caramel è molto pratica, perché si prepara in anticipo e si può conservare ben coperta anche per 3-4 giorni in frigorifero. Deliziosamente profumata alla vaniglia e ricca di latte, zucchero e uova, è anche un’ottima merenda per i bambini.

Ricetta della crème caramel classica

Per 10 cocottine individuali o uno stampo unico da circa 1,2 l di capacità

1 litro di latte fresco intero

350 g di zucchero

1 baccello di vaniglia

succo di limone

4 uova

3 tuorli

sale

Preparazione 10 min, cottura 1 h e 30 min, riposo 6 h

Versa il latte in una casseruola, unisci il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza, porta al limite dell’ebollizione, spegni e lascia raffreddare completamente, se possibile lascia in infusione per 2-3 ore.

Sguscia le uova in una ciotola, aggiungi i tuorli, un pizzico di sale, 200 g di zucchero e mescola bene con la frusta, ma senza montarli. incorpora  il latte, privato del baccello di vaniglia, versandolo e filo mescolando per amalgamare.

Disponi lo zucchero rimasto (150 g) in un padellino, aggiungi 3-4 gocce di succo di limone e 3 cucchiai d’acqua e cuoci a fiamma media, scuotendo ogni tanto in senso orizzontale il padellino, fino a ottenere un caramello leggermente ambrato. Distribuiscilo in modo uniforme sul fondo degli stampini, bagnati e sgocciolati, oppure nello stampo grande, facendoli ruotare.

Suddividi il composto di latte negli stampini, filtrandolo attraverso un colino, e trasferiscili in una teglia a bordi alti, poi riempi il fondo con acqua bollente fino a metà della loro altezza.

Copri con un foglio di alluminio e cuoci la crème caramel a bagnomaria in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, quindi scopri e prosegui la cottura ancora per circa 20 minuti, finché la crema si sarà addensata. Sforna e lasciala raffreddare nell’acqua, poi copri gli stampini con una pellicola e lasciali riposare in frigorifero per almeno 6 ore prima di servire, sformandoli su piattini.

Ti potrebbe interessare anche: Budino al cioccolato fondente fatto in casa

Ti potrebbe interessare anche: Budino cremoso al limone

Ti potrebbe interessare anche: Zerde, budino orientale di riso allo zafferano