La pasta fresca all’uovo

La-pasta-fresca-all'uovo-ricetta-parliamo-di-cucina

La pasta fresca all’uovo fatta in casa è una delle basi fondamentali della cucina italiana, indispensabile per preparare tantissime deliziose specialità.

 

Ricetta semplicissima perché fatta solo con due ingredienti, la pasta fresca all’uovo richiede però di sviluppare una buona manualità: con un po’ di pazienza e di allenamento i risultati saranno perfetti. Potete utilizzare le sfoglie intere per preparare ravioli, lasagne e cannelloni; passatele invece nella macchina attraverso l’apposita trafila per ottenere tagliatelle o tagliolini. Se volete preparare una dose maggiore o inferiore di pasta fresca all’uovo, calcolate sempre che occorrerà 1 uovo ogni 100 g di farina. Se preferite una pasta più ricca e gialla, calcolate 3 tuorli, senza albumi, ogni 100 g di farina. In alternativa, potete anche calcolare 500 g di farina, 6 tuorli e 3 uova. Per preparare tagliatelle o tagliolini, calcolate 350 g di farina 0 e 150 g di farina di semola di grano duro: in questo modo la pasta fresca all’uovo manterrà meglio la cottura.

 

Per 6 persone

500 g di farina 0

5 uova

 

1. Versate la farina sulla spianatoia, formando un piccolo monticello, create un incavo al centro e allargatelo, aiutandovi con le dita di una mano unite intorno al pollice. Sgusciate le uova nella fossetta centrale e iniziate a sbatterle con una forchetta, incorporando gradualmente la farina circostante, poca alla volta.

2. Proseguite impastando con le mani per 10 minuti, raschiando man mano la spianatoia con una spatola, per incorporare subito le briciole. Se dovessero crearsi incrostazioni di uova e farina sulle mani, lavatele e asciugatele bene. Continuate a impastare per 5 minuti, alternando le mani e facendo forza con il peso del corpo e non con le braccia, finché sulla superficie della pasta appariranno tante piccole bollicine, segno che la pasta è stata lavorata a puntino. Formate una palla con l’impasto, avvolgetela con un foglio di pellicola e fatela riposare per almeno 30 minuti.

3. Staccate una porzione dalla pasta, stendetela leggermente con il palmo delle mani in forma rettangolare e fate passare la sfoglia ottenuta fra i rulli della macchina, partendo dalla tacca più larga. Fate assottigliare man mano la pasta, passandola fra i rulli della macchina, fino ad arrivare alla penultima tacca, in modo da ottenere una sfoglia molto sottile. Proseguite allo stesso modo fino a esaurire tutta la pasta, disponendo il formato ottenuto su carta da forno leggermente spolverizzata di farina. Tenete la pasta fresca all’uovo coperta con teli fino al momento di usarla.

 

 

(immagine:recettedebase.com)

La pasta fresca all’uovo ultima modidfica: 2014-04-16T12:14:40+00:00 da Marilena Bergamaschi