Pizza-con-salsiccia-e-cipolle-ricetta-parliamo-di-cucina

Gustosa e saporita, la pizza con salsiccia e cipolle è una ricetta semplice e d’effetto. Farla in casa è facile e dà risultati di grande soddisfazione. Questa pizza è una delle innumerevoli varianti di una ricetta di tradizione molto antica, un disco di pasta di pane farcito con gli ingredienti che si trovano a disposizione. Un’ottima idea svuotafrigo per riciclare avanzi di ogni genere, carni, formaggi e verdure e tutto quello che ti è avanzato, facendo sbizzarrire la fantasia. 

Gustoso comfort food

Per preparare una buona pizza fatta in casa, segui sempre le regole d’oro: fai la doppia lievitazione dell’impasto e sgocciola molto bene la mozzarella, meglio se per almeno mezz’ora su fogli di carta assorbente sovrapposta, e non tagliarla a pezzi troppo piccoli, altrimenti non fila e il suo sapore risulta meno marcato. Accompagna la pizza con salsiccia e cipolle con un bicchiere di birra fresca oppure vino rosso.

Ricetta della pizza con salsiccia e cipolle

Per 4 persone

250 g di farina 0

250 g di farina Manitoba

25 g di lievito di birra

100 ml di latte

1 cucchiaino di zucchero

2 cipolle dorate grandi

1 foglia d’alloro

500 g di salsiccia

vino bianco secco

2 mozzarelle da circa 250 g l’una

600 g di polpa di pomodoro

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Preparazione 30 min, cottura 25 min + riposo

Setaccia insieme le 2 farine. Sciogli il lievito di birra nel latte tiepido in una ciotola, incorpora 50 g di farina e lo zucchero, amalgama, copri con un telo e lascia lievitare il composto per 30 minuti. Versa la farina rimasta sul piano di lavoro, forma un incavo al centro e disponici il panetto, 150 ml di acqua tiepida, 2-3 cucchiai d’olio e spolverizza 1 cucchiaino di sale sul bordo esterno. Lavora gli ingredienti con energia per almeno 5 minuti, fino a ottenere una pasta morbida ed elastica. Ungila con poco olio e mettila in una ciotola coperta con un telo a lievitare per circa 2 ore in luogo tiepido.

Intanto, fai appassire le cipolle affettate finemente in una padella con un filo d’olio, 100 ml di vino bianco, la foglia di alloro e un pizzico di sale per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto, e unendo poca acqua calda se il fondo si asciuga troppo, finché saranno morbide. Regola di sale e pepe ed elimina l’alloro.

Incidi la salsiccia nel senso della lunghezza, sgranala e rosolala per 2-3 minuti a fuoco vivo in una padella senza grassi. Sfuma con 100 ml di vino e lascia evaporare. Sgocciola la salsiccia su fogli di carta assorbente da cucina sovrapposti.

Dividi la pasta a metà, stendila con le mani in 2 teglie di circa 26 cm di diametro unte con poco olio e falle riposare ancora per 30 minuti. Suddividi sulle pizze la polpa di pomodoro, aggiungi la mozzarella tagliata a fettine ben sgocciolate, distribuisci sopra la cipolla e poi la salsiccia, irrora con un filo d’olio e cuoci in forno già caldo a 230° per circa 20-25 minuti. Servi la pizza con salsiccia e cipolle ben calda.

Ti potrebbe interessare anche: La pizza Margherita

Ti potrebbe interessare anche: Pizza napoletana all’origano

E anche: Khachapuri georgiano (pane al formaggio con l’uovo)