Quiche di peperoni e tonno

Quiche-di-peperoni-e-tonno

Solare e scenografica ma anche gustosissima: la quiche di peperoni è una torta salata a base di ingredienti di stagione. La ricetta è facile ma elaborata, se però preferite o avete poco tempo, potete utilizzare una base di pasta brisée già pronta e peperoni grigliati al naturale in vasetto.

La quiche di peperoni risulterà migliore se la preparate qualche ora prima di servirla, possibilmente la sera precedente: in questo modo i sapori saranno più intensi e la consistenza perfetta.

Per 6-8 persone

150 g di farina 00

75 g di burro

50 ml di vino bianco secco

1 peperone rosso

2 cipollotti

100 g di tonno sott’olio sgocciolato

50 g di pecorino romano grattugiato

3 uova

150 ml di panna fresca

2-3 rametti di timo

1 mazzetto di basilico

1 cucchiaio di pinoli

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Disponete il peperone sulla placca foderata con un foglio di carta da forno, bagnato e strizzato, e cuocetelo in forno già caldo a 200 °C per circa 40 minuti, girandolo spesso, finché la pelle tenderà a staccarsi. Trasferitelo in una ciotola chiusa con un foglio di pellicola o un coperchio e lasciatelo raffreddare. Spellate il peperone, eliminate picciolo, semi e nervature e tagliatelo a listarelle, nel senso della lunghezza.

Nel frattempo, versate la farina nel recipiente del mixer, frullate un istante per arieggiarla, unite il burro freddo tagliato a dadini e un pizzico di sale e azionate, fino a ottenere un composto di briciole. Versate a filo il vino freddo e continuate a impastare fino a ottenere un composto omogeneo. Formate un panetto, avvolgetelo con pellicola e mettete a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Eliminate le radichette, la guaina esterna e la parte verde dei cipollotti, affettateli finemente e fateli appassire nella padella con un filo d’olio e un pizzico di sale per 3-4 minuti. Stendete la pasta brisée con il matterello e trasferitela in una teglia di 24 cm di diametro, imburrata e infarinata oppure foderata con carta da forno bagnata e strizzata, e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

Sbattete le uova in una ciotola con la panna, il pecorino, le foglioline di timo, sale e pepe. Disponete sul fondo i cipollotti e il tonno spezzettato, versate la crema di uova preparata, disponete le listarelle di peperoni a raggi, mettete all’interno di ciascuno spicchio una foglia di basilico e 2-3 foglie al centro, distribuite i pinoli, messi a bagno per una decina di minuti, sgocciolati e asciugati. Infine, se preferite, rifilate il bordo.

Cuocete la torta in forno già caldo a 180 °C per circa 35-40 minuti, finché il composto di uova si sarà addensato, poi lasciatela raffreddare completamente e possibilmente fatela riposare e servite il giorno seguente. Servite la quiche di peperoni tiepida o a temperatura ambiente.

(immagine:poisgourmand.com)

Quiche di peperoni e tonno ultima modidfica: 2019-07-27T11:45:24+02:00 da Marilena Bergamaschi