Quiche-di-peperoni-e-tonno

Solare e scenografica ma anche gustosissima: la quiche di peperoni è una torta salata a base di ingredienti di stagione. La ricetta è facile ma richiede un po’ di tempo per eseguire tutte le operazioni. Per questo, se hai poco tempo, puoi utilizzare anche una base di pasta brisée già pronta e dei peperoni grigliati al naturale in vasetto. 

Torta salata irresistibile

Torta salata di tradizione francese, la quiche è ormai universalmente diffusa, per la sua facile preparazione. Sulla base di pasta brisé, si stendono strati di verdure, formaggi e altri ingredienti, anche avanzi e si copre con una crema di uova sbattute con panna, che cuocendo formano una deliziosa cremina chiamata curd o flan e che conferisce un gusto inimitabile alla preparazione. La quiche di peperoni risulterà migliore se la prepari qualche ora prima di servirla, meglio ancora il giorno precedente: in questo modo i sapori saranno più intensi e la consistenza sarà perfetta.

Ricetta della quiche di peperoni e tonno

Per 6-8 persone

150 g di farina 00

75 g di burro

50 ml di vino bianco secco freddo

1 peperone rosso

2 cipollotti

160 g di tonno sott’olio sgocciolato

80 g di pecorino romano grattugiato

3 uova

200 ml di panna fresca

2-3 rametti di timo

1 mazzetto di basilico

noce moscata

2 cucchiai di pinoli

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Preparazione 30 min, cottura 1 h e 20 min + riposo

Metti il peperone sulla placca foderata con carta da forno e cuocilo in forno già caldo a 200° per circa 40 minuti, girandolo spesso, finché la pelle tenderà a staccarsi. Trasferiscilo in una ciotola, copri con una pellicola o un coperchio e lascia  raffreddare. Spella il peperone, elimina picciolo, semi e nervature e taglialo a listerelle, nel senso della lunghezza.

Intanto, versa la farina nel mixer, frulla un istante per arieggiarla, poi unisci il burro freddo tagliato a dadini e un pizzico di sale e aziona, fino a ottenere un composto di briciole. Versa a filo il vino freddo e continua a impastare fino a ottenere un composto omogeneo. Forma un panetto, avvolgilo con pellicola e metti a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Fai appassire i cipollotti tritati in una padella con un filo d’olio e un pizzico di sale per 3-4 minuti. Stendi la pasta con il matterello e trasferiscila in una teglia di 24 cm di diametro, imburrata e infarinata oppure foderata con carta da forno bagnata e strizzata, e bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta.

Disponi sul fondo i cipollotti e il tonno spezzettato, poi sbatti le uova in una ciotola con la panna, il pecorino, le foglioline di timo, sale, pepe e noce moscata e versa il composto nella torta. Disponi le listarelle di peperoni a raggi, metti una foglia di basilico all’interno di ciascuno spicchio e 2-3 foglie al centro, poi distribuisci i pinoli. Infine, se preferisci, rifilate il bordo.

Cuoci la torta in forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti, finché il composto di uova si sarà addensato, poi lasciala raffreddare e servi la quiche di peperoni e tonno tiepida o a temperatura ambiente.

Ti potrebbe interessare anche: Erbazzone reggiano

Ti potrebbe interessare anche: Torta di carciofi con prosciutto crudo e mentuccia

Ti potrebbe interessare anche: Mini quiche di broccoli