risotto-allo-champagne-profumato-al-timo-parliamo-di-cucina

Ricetta elegante per le grandi occasioni, il risotto allo Champagne è facile e non impegna: basta seguire poche semplici regole per ottenere un risultato perfetto. Ottimo da offrire a una cena di gala, a San Valentino, oppure per una festa in famiglia. 

Risultato scenografico

Naturalmente il risotto allo Champagne si può preparare anche con vini meno pregiati, ma con un risultato ugualmente splendido: provalo con spumante o Prosecco, o anche con altri spumeggianti vini regionali italiani. Sbizzarrisciti poi con gli accostamenti decorativi: puoi  decorare il risotto con diversi ingredienti, dai gamberetti al prosciutto croccante saltati in padella, dalle erbe aromatiche a un trito di pinoli o pistacchi tostati. Oppure, per un tocco di classe, aggiungi sul piatto piccoli frutti rossi come fragole, lamponi, ribes e chicchi di melagrana, senza dimenticare, se in stagione, mango o melone a dadini piccoli.

Ricetta del risotto allo Champagne profumato al timo

Per 4 persone

320 g di riso Carnaroli o Vialone Nano

1 cipolla dorata piccola

400 ml di Champagne brut o altro vino spumante

60 g di burro

100 g di parmigiano reggiano grattugiato fresco

brodo vegetale o di carne leggero

1 mazzetto di timo fresco (facoltativo)

sale e pepe

 

Preparazione 5 min, cottura 30 min + riposo

Trita finemente la cipolla e rosolala a fiamma bassa in una casseruola con 40 g di burro per 2-3 minuti, finché sarà morbida, ma senza farla dorare. Unisci il riso e tostalo mescolando per 2-3 minuti finché i chicchi saranno lucidi.

Alza la fiamma, irrora con metà dello Champagne caldo e lascialo evaporare mescolando, poi ripeti allo stesso modo con quello rimasto, sempre caldo (in questo modo eviti lo choc termico, che può rovinare i chicchi, e il gusto sarà meno acido).

Versa nella casseruola un mestolo di brodo bollente, unisci le foglioline del timo, mescola e prosegui la cottura a fuoco medio-basso per 16-18 minuti, aggiungendo altro brodo e mescolando ogni volta che il precedente sarà evaporato. Alla fine dovrai ottenere un composto morbido e vellutato ma non asciutto e neppure eccessivamente brodoso.

Quando il riso sarà al dente, spegni, regola di sale, aggiungi mescolando il burro rimasto freddo a fiocchetti e il parmigiano. Copri e lascia riposare per 1-2 minuti, poi servi subito il risotto allo Champagne, spolverizzando con un pizzico di pepe a piacere.

 

Ti potrebbe interessare anche: Risotto alla crema di piselli con tartare di tonno allo zenzero

Ti potrebbe interessare anche: Risotto al sedano rapa con bacon croccante

E anche: Risotto con gamberi e pompelmo rosa sfumato al Campari

 

Sommario
recipe image
Nome Ricetta
Risotto allo Champagne profumato al timo
Autore
Pubblicato
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Voto medio
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)