Birra ai testicoli di balena

whale beer

Un micro birrificio islandese ha annunciato la produzione di una nuova birra aromatizzata ai testicoli di balena affumicati.

Non c’è limite alla sperimentazione enogastronomica e ogni cultura utilizza ingredienti diversi e a volte davvero insoliti. Di birre si parla molto e non si è estranei alle birre dai sapori peculiari ma la birra aromatizzata ai testicoli di balena affumicati è una novità di questi ultimi giorni.
Il birrificio islandese Stedji brewery ha creato la Valur 2, una birra che sarà venduta per un periodo limitato, corrispondente ai mesi invernali del Thorri, il cuore dell’inverno. Il co-proprietario del birrificio ha dichiarato di voler creare una vera atmosfera Thorri con questa birra.
La Valur 2 viene aromatizzata con i testicoli di balenottera comune, che vengono salati e affumicati secondo una tradizionale lavorazione. Tuttavia la balenottera comune (Balaenoptera physalus) è considerata vulnerabile all’estinzione dalla IUCN, l’unione mondiale per la conservazione della natura. La strana bevanda è stata quindi fortemente criticata dalle associazioni ambientaliste tra cui la WDCS, un gruppo volto alla conservazione di balene e delfini che ha definito immorale l’intera produzione.
L’Islanda ha ripreso la caccia alle balene nel 2013 e benché la produzione di questa birra sia stata temporaneamente sospesa dalle autorità locali, è ora disponibile nei negozi di alcolici.
http://www.stedji.com/

Birra ai testicoli di balena ultima modidfica: 2015-03-27T16:08:12+00:00 da Valeria Senigaglia