Expo 2015 presenta la mascotte

mascotteSembra un’ opera dell’ Arcimboldo il colorato e sorridente volto che caratterizzerà la manifestazione milanese

E’ fatto di frutta, verdura e fiori provenienti da tutto il mondo il volto della mascotte di Expo 2015 creata da Disney Italia.

Undici alimenti per altrettanti pupazzi, che da qui al sette gennaio avranno un nome di battesimo grazie a un concorso per bambini, compongono il collage dove, per fare un esempio, il mais blu impersona un antico guerriero inca, la melagrana un personaggio tutto sorrisi e l’aglio è piazzato al posto del naso.

Tutti i personaggi che compongono la mascotte diventeranno ambasciatori nel mondo della grande esposizione milanese, tutti con un loro ruolo sociale ed educativo.

Ogni Expo che rispetti ha infatti la sua mascotte (a Shanghai 2010 si chiamava Haibao, il tesoro del mare, ed era una creatura con un’onda sulla testa con la forma dell’ideogramma che significa “gente”).

Un onda di gente è attesa anche a Milano dove la mascotte è ispirata al senso del gruppo, alla famiglia e alla diversità, senza trascurare un riferimento all’arte italiana espresso dal richiamo all’Arcimboldo, pittore milanese del ‘500 famoso per le Teste Composte ottenute attraverso bizzarre combinazioni di forme vegetali.arcimboldo

Disney Italia, che ha vinto una gara a tre cui hanno partecipato anche la Rai e De Agostini, darà vita a tutti i personaggi inventati e li riprodurrà sui gadget ufficiali che saranno messi in vendita a partire dal Natale 2014, un business che è stimato intorno ai 150 milioni di euro.

Nella foto: Arcimboldo, L’imperatore Rodolfo II (1591) conservato a Stoccolma

 

Expo 2015 presenta la mascotte ultima modidfica: 2013-12-17T13:06:55+00:00 da AC