Insalata-di-arance-e-finocchi-alla-menta-ricetta-parliamo-di-cucina

Saporita e leggera, l’insalata di arance e finocchi è un riuscito mix di vegetali invernali di grande raffinatezza. Ottima anche da servire come entrée per un pranzo chic, da servire al posto del primo. Oppure da consumare per uno spuntino leggero. 

Mix di profumi mediterranei

A piacere, puoi arricchire l’insalata di arance e finocchi anche con altri ingredienti: prova con una piccola cipolla rossa tagliata a fettine sottili, lasciala a bagno per mezz’ora in acqua fredda con un pizzico di sale grosso, poi sciacquale e asciugale (in questo modo si attenua il gusto troppo forte). Come variante, aggiungi all’insalata di arance anche tanti piccoli ravanelli tagliati a fettine e spolverizzala con semi di sesamo nero tostati.

Ricetta dell’insalata di arance e finocchi con olive nere e menta

Per 4 persone

2 finocchi

3 arance bionde

2-3 rametti di menta

2 cucchiai di olive nere al forno

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Preparazione 15 minuti

Priva i finocchi della base e della parte esterna più dura, tenendo da parte le barbine, e tagliali a fettine sottili, poi suddividili nei piatti.

Sbuccia le arance al vivo: elimina le calotte alle estremità, mantieni l’arancia in posizione verticale sul tagliere, poi taglia la scorza a fette in profondità con un coltellino, arrivando fino alla polpa viva.

Infila la lama del coltello tra la polpa e la pellicina di ciascuno spicchio e, spingendolo verso l’alto, staccalo dalla membrana che lo riveste. In alternativa, dopo aver sbucciato le arance, puoi tagliarle a fette rotonde e sottili, in senso orizzontale.

Aggiungi gli spicchi nei piatti con i finocchi, unisci le olive e un po’ delle barbine tagliuzzate con le forbici, qualche fogliolina di menta, spolverizza con un pizzico di sale, pepe  e irrora con un filo d’olio, poi servi.

Ti potrebbe interessare anche: Crepes Suzette all’arancia

Ti potrebbe interessare anche: Insalata tiepida di cavolini di Bruxelles e cavolo cappuccio rosso all’arancia

E anche: Capesante gratinate all’arancia e pinoli