Parigi, Istambul, Rio de Janeiro e Miami. Un nuovo viaggio intorno al mondo con le ultime miscele della gamma World Exploration di Nespresso e tre ricette stellate: per scoprire insoliti accostamenti di gusto e per sperimentare il caffè in cucina. 

Nespresso: nuovi aromi e ricette stellate

Tre nuovi espressi in gamma permanente e una limited edition dedicata a Miami per un viaggio alla scoperta della cultura del caffè in quattro magiche destinazioni. Ecco un altro viaggio insieme a World Exploration di Nespresso, la gamma di caffè che trae ispirazione dalla cultura del caffè nei diversi angoli del mondo.

Composta finora di soli caffè lunghi come Tokyo Vivalto, Stockholm Fortissio, Vienna Linizio, Buenos Aires e Cape Town Envivo, la gamma si arricchisce con una selezione di espressi, creati per continuare a raccontare le città del mondo attraverso le rispettive abitudini di consumo del caffè. 

Parigi, Istanbul, Rio de Janeiro e Miami Limited Edition sono state scelte per rappresentare l’offerta dei caffè espressi della gamma World Exploration, partendo proprio dal legame che ciascuna di queste città ha con l’iconica bevanda. Ogni caffè è stato creato con l’obiettivo di far rivivere a chi lo gusta, una sensazione che rimanda ai suoni, ai colori e ai profumi di quella città, ma seduti comodamente a casa propria, sognando e magari prendendo ispirazione per stabilire la meta di un prossimo viaggio. 

World Exploration Miami Espresso in limited edition

Plasmata dalle molte influenze culturali, Miami è un melting pot di tradizioni, in cui bere un caffè è un atto di socialità, una delle modalità attraverso cui celebrare la vita. Questo caffè abbraccia l’audacia e la vivacità dell’influenza del caffè ispanico. La tostatura intensa dei caffè latino-americani e caraibici svela una crema scura che corona gli aromi di cereali, pepe e foglie di tabacco.

Alta cucina al caffè

Per i tre caffè permanenti di World Exploration, tre chef stellati hanno ideato e interpretato un piatto ciascuno, partendo proprio dalle sensazioni che i caffè hanno suscitato in loro e dai ricordi che le città a cui questi sono ispirati, richiamano alla loro mente.
Viviana Varese, Andrea Berton e Tommaso Arrigoni si sono cimentati in tre ricette eccellenti e perfettamente bilanciate con le note aromatiche dei tre caffè, presenti come ingredienti del piatto. 

World Exploration Rio de Janeiro Espresso 

Incarnando lo spirito di questa città vivace e colorata, Rio de Janeiro Espresso riflette il radicato patrimonio di coltivazione e consumo di caffè del paese. Un espresso monorigine intenso, esotico e vellutato, realizzato esclusivamente con Arabica brasiliana, caratterizzato da un sentore unico di legno di sandalo, insieme a note di erbe aromatiche. Tommaso Arrigoni ha interpretato una costina di maiale, mango al pepe di nero del Brasile, finocchi e crema di caffè World Exploration Rio de Janeiro Espresso, partendo da questo ingrediente, caratterizzato da note amare e tostate, per dare vita a un piatto di carne di maiale arrostita che rimanda al tipico churrasco. 

World Exploration Paris Espresso

Con la sua ricca cultura dei caffè in cui fermarsi per chiacchierare davanti a una buona tazzina, Paris Espresso trasporta chi lo beve sulle terrazze parigine con la sua miscela equilibrata di Arabica latino-americani tostati in modo chiaro rafforzata da una Robusta vietnamita. Delicatamente amaro con note di cereali e agrumi, Paris Espresso è perfetto per rimandare all’esperienza del tipico cafè parigino. Andrea Berton ha proposto ‘Quaglia, salsa di ribes, scalogno glassato al vino rosso e caffè World Exploration Nespresso Paris’. La carne di quaglia arrostita, nel processo di caramellizzazione acquisisce un sapore che si ritrova nell’ aroma di questo caffè, così come l’agrume o il cereale. L’abbinamento con il ribes invece richiama e bilancia la parte amara ma leggera, di questo caffè.

World Exploration Istanbul Espresso

Riportando alle tradizionali caffetterie turche, questa miscela intensa esplode con audacia sentori di frutti di bosco maturi e un delicato tocco di mandorla. Come il tradizionale caffè turco, l’Arabica etiope e il Robusta indiano conferiscono uno stile denso e vellutato, celebrando la città che una volta era il crocevia delle antiche rotte commerciali del caffè. Viviana Varese propone ’Hummus di ceci con tahina di sesamo di Ispica Presidio Slow Food e caffè World Exploration Istanbul Espresso’, una scelta completamente vegetale estratto dalle culture mediorientali e persiane, in cui Istanbul esercita il ruolo di ponte tra l’Asia e l’Europa. 

Ecco una versione reinterpretata e facilitata per provare anche a casa la deliziosa ricetta di Viviana Varese.

Hummus di ceci con tahina e caffè Istanbul Espresso

Per 4-6 persone

Per la gelatina di caffè:

300 ml di caffè Istanbul Espresso

zucchero di canna

2-3 g di agar agar in polvere

Per l’hummus:

1 barattolo di ceci già lessati (240 g sgocciolati)

pasta di sesamo (tahina)

succo di limone 

1 fettina di cipolla bianca (facoltativa)

olio extravergine di oliva

olio di sesamo (facoltativo)

sale

Per decorare:

curcuma in polvere

30 g di mandorle non spellate, tostate e spezzettate grossolanamente

rametti di finocchietto, dragoncello, aneto, finocchio di mare, ecc.

Preparazione 20 min, cottura 5 min + riposo

Sgocciola i ceci, conservando il liquido, quindi versali nel recipiente del mixer o del frullatore a immersione. Aggiungi 2-3 cucchiai di succo di limone e circa 5 cucchiai dell’acqua dei ceci messa da parte,1 cucchiaio d’olio extravergine, un pizzico di sale e frulla fino a ottenere una crema molto morbida. Se risulta troppo densa, aggiungi ancora un po’ d’acqua dei ceci. Versa il composto in una ciotola, incorpora 2-3 cucchiai di pasta di sesamo, mescolando fino a ottenere un composto denso. Infine, regola di sale copri e e metti al fresco.

Per la gelatina, porta ebollizione il caffè con 2 cucchiaini di zucchero e l’agar agar e fai sobbollire a fiamma bassa per 4-5 minuti o per il tempo indicato sulla confezione della gelatina, poi lasciala raffreddare.

Suddividi l’hummus nei piatti, creando un incavo al centro, versaci il caffè e lascia riposare al fresco. Decora con la granella di mandorle, spolverizza con abbondante curcuma, disponi qualche rametto di erbe e servi come aperitivo con pane tostato.

Ti potrebbe interessare anche: Passione caffè: la bevanda più amata in Europa  

Foto Ufficio Stampa