Le paste di meliga tradizionali piemontesi sono deliziosi frollini tipici della zona del cuneese. Un tempo erano i classici dolcetti che si preparavano in casa da offrire agli ospiti con il caffè durante le feste nel basso Piemonte, in particolare nel Monregalese, in provincia di Cuneo. Dal 2002 sono diventate un Presidio Slow Food.

Fatte come una volta

Le paste di meliga (che vuol dire mais) sono ideali da gustare come dessert a fine pasto e, secondo un’antica tradizione locale, si dovrebbero intingere direttamente nel bicchiere di vino, preferibilmente il Dolcetto delle Langhe monregalesi. Oppure si servono con una golosissima coppa di zabaione tiepido o cioccolata calda o si accompagnano con un bicchiere di vino passito dolce o Moscato.

Ricetta delle paste di meliga tradizionali piemontesi

Per 20-25 biscotti

200 g di farina di mais fumetto (macinata finissima)

50 g di fioretto macinata fine (meglio se a cottura rapida per polenta istantanea)

90 g di farina 00

180 g di zucchero semolato finissimo

200 g di burro

1 uovo

3 tuorli

1/2 limone non trattato

1 cucchiaio di estratto di vaniglia o 1/2 baccello

sale

 

Preparazione 30 min, cottura 12 min + riposo

Versa in una ciotola le farine setacciate insieme con un pizzico di sale e il burro freddo tagliato a pezzetti, poi impasta velocemente con la punta delle dita in modo da avere un composto di briciole.

Unisci l’uovo e i tuorli, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, la vaniglia e amalgama bene. Forma un panetto avvolgilo con pellicola e mettilo a riposare al fresco per 1 ora, ma non in frigorifero, perché il composto si indurirebbe troppo.

Trasferisci 1/3 del composto in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella di circa 1 cm di diametro e forma tanti anellini sulla placca foderata con un foglio di carta da forno.

Cuoci i biscotti in forno già caldo a 210° per circa 10-12 minuti. Procedi fino a esaurire il composto, poi lasciali raffreddare e conservali in scatole di latta.

 

 

Ti potrebbe interessare anche: Cantucci o biscottini di Prato

Ti potrebbe interessare anche: Biscotti savoiardi fatti in casa

E anche: Biscotti rosa di Reims