Biscotti-rosa-di-Reims-ricetta-parliamo-di-cucina

I biscotti rosa di Reims sono un’antica e raffinata specialità regionale della Francia del nord. Eleganti e decorativi, si offrono con il tè e il caffè e accompagnano una flute di Champagne Rosé, oppure sono l’ingrediente per preparare molti dessert a cucchiaio come Charlotte e trifle di grande effetto scenografico.

Raffinatezza della pasticceria francese

Non si sa con certezza a che epoca risalgano i biscotti rosa di Reims, ma sono certamente di origine molto antica, e il loro impasto completamente senza grassi è simile a quello dei savoiardi e dei biscottini di Novara italiani. Sono assolutamente deliziosi da servire con il tè o con bevande estive fredde o cocktail alla frutta; chi vuole invece un accostamento ricercato e chic li offre con lo Champagne, meglio ancora se Rosé. I biscotti rosa di Reims di questa ricetta si presentano morbidi, al contrario di quelli industriali, prodotti in Francia da Fossier, che sono decisamente secchi. Se li vuoi croccanti, dopo averli fatti raffreddare, passali di nuovo in forno già caldo a 80° per 15 minuti. Conservali in scatole di latta e consumali entro 15 giorni.

Ricetta dei biscotti rosa di Reims

Per circa 20-25 biscotti 

240 g di farina 00

5 uova

250 g di zucchero semolato

1 baccello di vaniglia

5 gocce di colorante alimentare rosa o rosso

zucchero a velo

sale

Preparazione 20 min, cottura 15 min, riposo 20 min

Incidi il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e ricava la polpa con i semini grattandola con un coltellino. Mettila in un pentolino, possibilmente con il fondo arrotondato tipo polsonetto, unisci le uova, lo zucchero, un pizzico di sale e il colorante rosa.

Trasferisci il pentolino sopra una casseruola con poca acqua in leggera ebollizione, facendo in modo che il fondo del polsonetto non tocchi l’acqua, e monta il composto a bagnomaria con la frusta elettrica per circa una decina di minuti, finché sarà ben gonfio e denso.

Trasferisci il pentolino in una ciotola con ghiaccio e continua a montare finché il composto si sarà completamente raffreddato e  incorpora la farina setacciata, mescolando delicatamente con una spatola con un movimento dal basso verso l’alto.

Versa il composto in uno stampo in silicone per biscotti con incavi rettangolari tipo financieres oppure per savoiardi, senza riempirli troppo. Spolverizzali con abbondante zucchero a velo e lasciali riposare per 20 minuti.

Spolverizza ancora con altro zucchero a velo, poi trasferisci gli stampi in forno già caldo a 180° e cuoci per circa 14-15 minuti. Sfornali, falli intiepidire, sforma i biscotti rosa, poi lasciali raffreddare completamente. Conservali dentro scatole di latta per circa 15 giorni.

Ti potrebbe interessare anche: Torta e biscotti savoiardi

Ti potrebbe interessare anche: Cantucci o biscottini di Prato

Ti potrebbe interessare anche: Cantucci ai pistacchi americani e mirtilli rossi