Riso-alla-cantonese-ricetta-parliamo-di-cucina

Il riso alla cantonese è una ricetta classica della cucina cinese. Molto apprezzato anche in Occidente, di solito è servito in alternativa al riso pilaf per accompagnare le pietanze nei ristoranti cinesi. 

Delizioso sapore d’Oriente

Il riso alla cantonese, dopo la bollitura è ripassato con gli altri ingredienti nel work, la tipica pentola cinese per cucinare al salto i cibi: la cottura è semplice, leggera e veloce, di solito bastano 4-5 minuti. In più, stando poco sulla fiamma, gli ingredienti conservano meglio i principi nutritivi.

La cottura nel wok

Ecco il segreto per cuocere con il work: taglia prima tutti gli ingredienti in piccoli pezzi tutti uguali, scalda la pentola a fuoco medio per 1 minuto, versa un filo d’olio, aggiungi i cibi preparati e prosegui la cottura mescolando in continuazione per farli risalire lungo la parete. In questo modo, il riso alla cantonese risulterà cotto in modo uniforme e gli altri ingredienti saranno croccanti e poco unti.

Ricetta del riso alla cantonese

Per 4 persone

200 g di riso orientale tipo Thai o Patna Grain

150 g di piselli, freschi  o surgelati

120 g di prosciutto cotto in una sola fetta

4 uova

salsa di soia

olio di semi di arachidi o di mais

sale e pepe

Preparazione 5 min, cottura 15 min

Tuffa i piselli in una casseruola con abbondante acqua bollente salata e cuocili per circa 5-6 minuti. Sgocciolali con il mestolo forato e passali subito sotto acqua fredda. Lessa il riso nella stessa pentola per il tempo indicato sulla confezione, scolandolo ben al dente.

Sguscia le uova in una ciotola e sbattile con un pizzico di sale e di pepe, con una frusta o una forchetta. Scalda un filo d’olio in un’ampia padella antiaderente, versa il composto e mescola fino a ottenere un composto sbriciolato. Taglia intanto a dadini il prosciutto cotto.

Fai saltare per 1-2 minuti i dadini di prosciutto in un wok con un filo d’olio ben caldo, unisci il riso e rosolalo per alcuni istanti a fuoco vivo, mescolando con 2 cucchiai di legno. Aggiungi i piselli, la frittata e 3 cucchiai di salsa di soia; mescola e fai insaporire per qualche istante, poi spolverizza con abbondante pepe e servi.

Ti potrebbe interessare anche: Riso pilaf speziato all’orientale

Ti potrebbe interessare anche: Riso pulao allo zafferano e arachidi

Ti potrebbe interessare anche: Arancini di riso