Crema di pomodori secchi

Crema-di-pomodori-secchi-ricetta-parliamo-di-cucina

La crema di pomodori secchi è una golosa preparazione da spalmare su bruschette di pane casereccio tostato

 

Ottima anche da sola, può essere una base su cui disporre pezzetti di tonno, alici o sgombri sott’olio sgocciolati, scaglie di pecorino o caciocavallo e gherigli di noci spezzettati, foglie di rucola o broccoli scottati o altro ancora, tutti gli ingredienti che vi suggerisce la fantasia. Se volete arricchirla, potete aggiungere alla crema di pomodori, dopo averla frullata, olive o capperi dissalati e tritati grossolanamente.

 

Per 4 persone

100 g di pomodori secchi

1 spicchio d’aglio

10 foglie di basilico fresco

1 cucchiaino da tè di origano o maggiorana secchi

1 cucchiaino da caffè raso di zucchero

vino rosso

aceto di vino rosso

olio extravergine di oliva

pepe o peperoncino in polvere

 

1. Tuffate i pomodori in un pentolino con acqua bollente aromatizzata con 1-2 cucchiai di aceto di vino rosso e lasciateli riposare per 5-6 minuti. Sgocciolateli e tagliateli a pezzetti. Ricavate le foglie del basilico e sciacquatele.

2. Disponete i pezzetti di pomodori nel recipiente del mixer, poi unite lo spicchio d’aglio spellato e tagliato a pezzetti, le foglie del basilico spezzettate, l’origano o maggiorana, 2 cucchiai di vino, lo zucchero, un pizzico di pepe o di peperoncino e 6 cucchiai di olio.

3. Frullate a lungo, fino a ottenere un composto cremoso; se serve, per ammorbidire, aggiungete 2-3 cucchiai di acqua fredda. Se possibile, fate riposare la crema di pomodori almeno 3 ore prima di utilizzarla. Conservata in frigorifero in una scatola ermetica e coperta con un filo d’olio dura una settimana.

 

 

(immagine:djfoodie.com)