Le Terre Traverse

casa verdi

La casa natale di Giuseppe Verdi (bussetolive.com)

Come valorizzare un territorio particolare già caro a Giuseppe Verdi

L’Associazione culturale Le Terre Traverse raccoglie sedici aziende agricole –cascine storiche, ville di campagna e un castello – del tratto di pianura tra l’Appennino e il Po compreso tra Piacenza e Parma, la terra di Giuseppe Verdi,ubicate negli otto Comuni di Alseno, Besenzone, Cadeo, Castell’Arquato, Fiorenzuola d’Arda, Monticelli d’Ongina, San Pietro in Cerro e Villanova sull’Arda.

Costituita nel 2008, raccogliendo il testimone dal Progetto Europeo “Translands”, finalizzato alla valorizzazione di territori rurali accomunati, come in questo caso, da un fiume, una via di comunicazione, un’abbazia, l’Associazione Le Terre Traverse dà vita ogni anno, tra primavera e inverno, a un ricco calendario di iniziative che dal 2011 porta il titolo comune di “Terra di Pianura”, diversamente declinato di edizione in edizione.

Le aziende agricole messe in rete dall’Associazione nel territorio che, tra il Po, la romana Via Emilia e l’Abbazia di Chiaravalle della Colomba, abbraccia anche un tratto di Via Francigena oltre ai più significativi luoghi verdiani, portano i nomi di Battibue, Castello, Colombarone, Casa della Memoria Casella, Finestra sul Po, Mascudiera, Moronasco, Pastorella Moronasco, Quercia Verde, Tenuta Casteldardo, Pizzavacca, Ronchi, Rondanina, San Matteo e Sforzesca; si aggiunge, come socio onorario, il Mim-Museum In Motion – che nel Castello di San Pietro in Cerro, ospita una preziosa collezione d’arte contemporanea.

Anche per il 2014 Le Terre Traverse ha ideato un ricco programma di proposte, intitolato “Terra di Pianura. Questa terra è un’opera d’arte”. Ecco una sintesi delle mete e del programma che potete trovare in dettaglio sul sito dell’associazione.

Venerdì 25 luglio: Sant’Agata di Villanova sull’Arda, visita a Villa Verdi, storica residenza del musicista.

Sabato 26 luglio: Cortemaggiore, visita alla storica cittadina progettata secondo gli schemi della città ideale di Leon Battista Alberti e alla Chiesa Collegiata, il cui affresco, La vergine degli angeli, ispirò al grande musicista un brano de La forza del destino. Chiaravalle, visita all’Abbazia di Chiaravalle della Colomba, fondata nel XII secolo da San Bernardo, con chiostro di particolare pregio e bellezza. Busseto, visita al Museo di Casa Barezzi, dove Verdi ebbe la sua prima vera formazione musicale e affettiva, e visita al piccolo, ma sfarzoso Teatro Verdi. Roncole Verdi, visita alla frazione del Comune di Busseto e alla casa natale di Giuseppe Verdi, appena riaperta dopo l’ampio restauro conservativo, e alla chiesa di San Michele, che custodisce l’organo suonato da Verdi bambino

Domenica 27 luglioSan Pietro in Cerro, visita al cinquecentesco Castello di San Pietro, con trenta sale riccamente decorate e arredate, e al Mim-Museum In Motion, ivi ospitato, che propone una preziosa collezione di arte contemporanea. Vigoleno e Castell’Aquato, itinerario collinare tra borghi medievali fortificati lungo l’antica Via Francigena con splendidi affacci sulla vallata. Fiorenzuola d’Arda, spettacolo di musica e parole Barbera, champagne. Gaber e la musica della Milano anni ’60.

Un weekend all’insegna della cultura del territorio cui non mancano specialità enogastronomiche locali da  gustare un po’ qua e un po’ là, tra un itinerario o una visita culturale.

 

 

Le Terre Traverse ultima modidfica: 2014-07-24T12:41:42+00:00 da Leopoldina Del Vecchio