72100: gusto Puglia

72100-parliamo-di-cucina

Il rito tutto milanese dell’aperitivo ha ora un nuovo indirizzo nel cuore di Brera a Milano. Però 72100 è anche un angolo tranquillo dove fare colazione alla mattina con i dolci della tradizione pugliese e gustare a metà giornata un pranzo creativo e leggero.

 

Inaugurato a marzo in via Solferino 46 a Milano, 72100 (numero che rappresenta il codice postale di Brindisi) è un nuovo wine bar-caffetteria guidato da due giovani brindisini, Roberto e Christian, che si è subito affermato come un locale caldo e accogliente. Provenienti da esperienze lavorative diverse, ma accomunati dalla passione per la gastronomia, hanno deciso di lanciarsi in questa nuova avventura.

Il locale vanta una carta di circa 50 etichette, rappresentative di tutte le regioni italiane, ma è naturalmente specializzato in particolare sull’eccellenza delle cantine pugliesi. Così 72100 non dà solo il nome al locale, ma è diventato un vino, un Negroamaro in purezza delle Cantine Risveglio Agricolo di Brindisi, premiate al Vinitaly 2014, che nasce da uve di vendemmia tardiva, raccolte a ottobre, ad alto grado zuccherino e che viene servito nel locale.

Al 72100 Wine bar però non si beve soltanto: i vini si accompagnano con tanti strepitosi prodotti della grande tradizione gastronomica italiana, in particolare quella pugliese. Taglieri di salumi nostrani, che comprendono culaccia e crudo di Parma, ma anche tanti altre specialità rare, come il capocollo di Martina franca e il salame di fegato. Oppure i piatti di formaggi pugliesi, con caciocavallo podolico del Gargano, erborinati, ricotta e mozzarella. Tutto accompagnato da frise, taralli, pane di Altamura e olivette salentine.

L’offerta di 72100 si svolge durante tutta la giornata e cambia secondo l’orario. Dalle 7 del mattino il locale è una caffetteria dove si può fare una ricca colazione con i dolci pugliesi di Peccati di Gola, che arrivano direttamente da laggiù: pasticciotti classici (dolcetti di pasta frolla croccante farciti con crema pasticcera)  o al cioccolato, brioche e cornetti artigianali, ma anche gustose sfogliatelle. Uno sfizio da provare: il caffè in ghiaccio con latte di mandorla, ricetta salentina contro il grande caldo.

A pranzo, lunch leggero con pochi piatti e menu fisso a 10 euro. Sempre per 10 euro, dalle 17,30 alle 21, si beve un calice scelto alla carta o un cocktail, accompagnati con un piatto servito a tavola con taralli, olive, piadine, rustici e pucce (sempre specialità salentine), involtini di bresaola e melanzana e mozzarelline fior di latte pugliesi. Dopo le 21 invece, i vini si pagano al calice.

72100: gusto Puglia ultima modidfica: 2014-07-22T18:31:25+00:00 da Edoardo Pistoglia