Moussaka-di-melanzane-ricetta-parliamo-di-cucina

La moussaka di melanzane tradizionale è una specialità di origine greca molto diffusa anche in tutto il Medioriente e preparata in mille varianti. In Grecia, la moussaka tradizionale si fa con carne tritata di agnello, alcuni aggiungono un uovo sbattuto alla besciamella e un’altra variante classica prevede per lo strato di base fette di patate lessate molto al dente. Ci sono poi le recenti versioni vegane che prevedono ragù di soia e besciamella al latte vegetale. 

Specialità greca tipica

Se non ami le spezie, puoi sceglierle e regolarne la quantità in base al gusto, unendo, a piacere, anche un pizzico di peperoncino. Dal momento che la moussaka di melanzane è molto sostanziosa, servila come piatto unico, facendola seguire da un’insalata mista di foglie, cetrioli e pomodori e da un dolce a cucchiaio, tipo crème caramel, o in estate, un sorbetto di limone.

Ricetta della moussaka di melanzane tradizionale

Per 4 persone

1 kg di melanzane tonde

400 g di pomodori ramati

500 g di polpa di manzo o di agnello macinata

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

200 ml di vino bianco

zucchero

spezie miste (cumino, cannella e paprika dolce)

basilico

menta

prezzemolo

50 g di burro

50 g di farina 00

500 ml di latte

70 g di pecorino romano grattugiato

olio di semi di arachidi

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Preparazione 30 min, cottura 2 h e 30 min

Immergi i pomodori in acqua bollente per 1 minuto, sgocciolali e raffreddali sotto acqua fredda. Spellali, elimina i semi e tagliali a pezzetti. Spella la cipolla e l’aglio, tritali e rosolali a fuoco basso in una casseruola con un filo d’olio extravergine. Unisci la carne, mescola e cuoci per 5 minuti. Versa il vino e fai evaporare.

Unisci i pomodori, un pizzico di sale e di zucchero, la cannella, il cumino e la paprika. Mescola, copri e cuoci a fuoco basso per 2 ore, unendo poca acqua calda, se necessario, fino a ottenere un ragù ben denso. Regola di sale e pepe, profuma con 5-6 foglie di basilico e 4-5 foglie di menta spezzettate e spegni.

Taglia le melanzane, nel senso della larghezza, a rondelle di circa 5 mm di spessore, scalda abbondante olio di semi in un’ampia padella e friggi le melanzane, poche alla volta. Sgocciolale e disponile man mano su carta assorbente da cucina e tamponale con altra carta.

Fate fondere il burro in un pentolino e tosta la farina; aggiungi il latte freddo tutto in una volta e cuoci a fuoco basso per circa 10 minuti, mescolando in continuazione, finché la besciamella si addenserà. Regola di sale e pepe e insaporisci con 50 g di formaggio.

Fodera una teglia di circa 18x24cm con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato. Disponi sul fondo uno strato di melanzane, fai un secondo strato con metà ragù, ancora uno di melanzane, un’altro con il ragù rimasto e completa con le melanzane rimaste. Distribuisci la besciamella sulla superficie e coprila in modo uniforme.

Spolverizza con il pecorino rimasto e cuocilo in forno già caldo a 180° per circa 45-55 minuti. Sforna la moussaka di melanzane e falla riposare per almeno 10 minuti, prima di gustarla. Se possibile, lasciala raffreddare e servila l’indomani riscaldata, sarà molto migliore.

Ti potrebbe interessare anche: Polpette di melanzane alla menta

Ti potrebbe interessare anche: Caponata di melanzane

E anche: Crema di melanzane

Ma anche: Sformatini di melanzane alla parmigiana