Biancomangiare di mandorle alle fragole

Biancomangiare-di-mandorle-alle-fragole-ricetta-parliamo-di-cucina

Un dessert leggero ma goloso, un dolce di antica tradizione siciliana: il biancomangiare di mandorle, in una versione attuale e particolarmente scenografica: le fragole all’interno del bicchiere di vetro disposte in modo da creare un motivo decorativo.

 

In alternativa, potete servire il biancomangiare di mandorle con altra frutta di stagione, oppure arricchirlo con guarnizione di pistacchi tritati, cioccolato grattugiato e così via…

 

Per 6-8 persone

1 litro di latte di mandorle non dolcificato

90 g di amido di mais (Maizena)

200 g di zucchero

succo di limone

400 g di fragole più o meno della stessa grandezza

qualche rametto di menta

 

1. Pulite le fragole, sciacquatele e mettetele ad asciugare intere su fogli di carta assorbente da cucina. Tenetene da parte circa 200 g, poi eliminate la corona a quelle rimaste e tagliatele a metà. Disponetele all’interno di coppette o bicchieri in vetro larghi e bassi con la parte piatta verso l’esterno in modo da formare un motivo decorativo.

2. Versate l’amido di mais in una pentola con lo zucchero, poi stemperatelo con una frusta, poco per volta, con il latte di mandorle e 1 cucchiaino di succo di limone. Portate lentamente a ebollizione il composto su fiamma bassissima, mescolando in continuazione con la frusta, e lasciando sobbollire per una decina di minuti, finché il biancomangiare di mandorle si addenserà e avrà una consistenza gelatinosa.

3. Cuocete ancora per qualche istante, poi suddividete il biancomangiare di mandorle all’interno delle coppette e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Copritele con una pellicola e mettete in frigorifero per almeno 4-6 ore. Per servire, eliminate le pellicole, distribuite sulla superficie del biancomangiare di mandorle le fragole rimaste e le foglioline di menta.

 

 

(immagine:aftouch-cuisine.com)

Biancomangiare di mandorle alle fragole ultima modidfica: 2014-04-17T14:09:33+00:00 da Marilena Bergamaschi