Cantine Settesoli: la qualità premia

chardonnay-parliamo-di-cucina

Cantine Settesoli ha vinto una nuova medaglia: l’Argento di Chardonnay du Monde è andato allo Chardonnay Settesoli Doc Sicilia 2014.

Dopo la medaglia d’oro vinta da Seligo bianco Settesoli al Berliner Wine Trophy 2015, un altro riconoscimento premia il lavoro costante dei soci della cooperativa: Chardonnay Settesoli doc Sicilia 2014 ha vinto la medaglia d’argento alla 22° edizione del Concorso internazionale Chardonnay du Monde, tra 826 differenti Chardonnay provenienti da ben 41 Paesi.

“Quest’anno abbiamo deciso di focalizzare la comunicazione sul risultato eccellente dell’ultima annata 2014 che, in sinergia con il lavoro dei soci e di tutto il team, ci permette di esportare con orgoglio i nostri vini nel mondo”, ha commentato Vito Varvaro, presidente di Cantine Settesoli. “La nostra cooperativa è il più grande vigneto della Sicilia e vende il 70% della produzione all’estero. I riconoscimenti sono un premio alla qualità dei nostri vini e credo che un prodotto eccellente a prezzi competitivi sia la chiave per risollevarsi dalla crisi. Bisogna fare rete e presentare l’eccellenza enogastronomica italiana anche ai mercati esteri, come faremo anche durante i sei mesi di Expo, dove Cantine Settesoli sarà presente nel cuore del cluster Bio-Mediterraneo”.

L’eccezionale vendemmia 2014 – una delle più interessanti degli ultimi venti anni per il territorio siciliano – ricca di ammalianti profumi e che ha conferito un morbido equilibrio ai vini di Cantine Settesoli è stata presentata in anteprima al pubblico a Vinitaly e ha già trovato un largo apprezzamento.

Nata nel 1958 a Menfi per iniziativa di un gruppo di viticoltori e cresciuta nel corso dei decenni, Cantine Settesoli rappresenta oggi la più grande azienda vitivinicola siciliana, con un’estensione di ben 6 mila ettari, che le consentono di potersi definire a ragione il vigneto più grande d’Europa e il più importante della Sicilia.

Duemila soci, quattro stabilimenti, una capacità lavorativa di circa 500 mila quintali di uve all’anno, una produzione di 24 milioni di bottiglie di vino prodotte nell’ultimo anno e una costante attenzione ai temi ambientali e sociali: Cantine Settesoli si impone come protagonista del panorama vitivinicolo nazionale e internazionale. L’azienda è presente in Italia nel canale Horeca con il marchio Mandrarossa e nei supermercati con il marchio Settesoli.

Cantine Settesoli: la qualità premia ultima modidfica: 2015-04-15T22:59:07+00:00 da Edoardo Pistoglia