gallinella-di-mare-parliamo-di-cucina

Saporitissimo e gustoso pesce rosso vivace, la gallinella di mare è un ingrediente versatile, prezioso ma economico. Chiamata anche pesce cappone, la gallinella di mare è molto comune nel Mediterraneo ed è disponibile tutto l’anno, anche se la stagione migliore per gustarlo è la primavera

Un pesce rosso: la gallinella di mare

Pesce di fondale, ha colore rosso con striature più scure, testa dalla forma larga con bocca molto grande, occhi piccoli e ampie pinne pettorali a forma di ventaglio, che usa per riposarsi o trovare il cibo. Ha corpo slanciato, di forma affusolata e dimensioni medie, è priva di squame e ha un caratteristico colore rossiccio tendente all’arancione, grazie alla dieta a base di crostacei.

Ha carni bianche, sode e molto saporite, adatte particolarmente per umidi, sughi o zuppe. Quasi priva di spine, la gallinella di mare è ottima anche per preparare ricette per bambini. E’ commercializzata soprattutto fresca nei mercati e nelle pescherie, ed è riconoscibile dalla colorazione viva e dalle carni compatte, ma si trova anche congelata e affumicata.

Perfetta per le zuppe

Ha un prezzo medio basso che la rende particolarmente interessante per un consumo frequente. E’ talmente saporita che anche da sola dà un ottimo fumetto ed è considerata un ingrediente indispensabile nella maggior parte delle zuppe di pesce tradizionali italiane. Una gallinella di mare media è sufficiente per una porzione individuale oppure per un ragù per 4 persone.

Puliscila così

Per pulire la gallinella di mare, incidi il ventre, nel senso della lunghezza, ed elimina le interiora. Con le forbici togli le pinne e le branchie. Disponila su fogli carta da cucina e, tenendola per la coda, fai scorrere più volte un pelapatate, premendo con delicatezza, dalla coda alla testa: in questo modo le piccole squame presenti sul dorso non schizzeranno e verranno via senza difficoltà. Non buttare gli scarti e le teste ma, se non li usi subito, conservali per un brodo di pesce.

Ti potrebbe interessare anche: Zuppa di pesce aromatica

Ti potrebbe interessare anche: Zuppa di pesce alla francese (bouillabaisse)

Ma anche: Sarago, il pesce sostenibile dell’estate