Gelo-di-anguria-ricetta-parliamo-di-cucina

Il gelo di anguria alla siciliana è un dolce a cucchiaio tipico della tradizione estiva dell’isola. Chiamato gelo di mellone in dialetto palermitano, si presenta come una gelatina densa e pastosa. I geli sono una specialità tipica sicula e quello all’anguria è sono una delle tante varianti, che possono essere alla mandorla, al limone, alla cannella, al mosto d’uva e così via….

Dessert antico e raffinatissimo

Una variante molto speciale di quello d’anguria è quella con i fiori di gelsomino: si ricava il succo e si fa riposare per una notte in frigorifero con 2-3 manciate abbondanti di corolle di fiori di gelsomino ben pulite. Alla mattina si filtra e si prepara poi il dolce. Servi il gelo di anguria molto freddo, spolverizzato con pistacchi tritati e cioccolato fondente grattugiato. A piacere puoi anche aggiungere, come decoro per gli sformatini o le coppette, la zucca candita siciliana tagliata a dadini.

Ricetta del gelo di anguria alla siciliana

Per 6-8 persone

1-2 fette di anguria, sufficienti a ottenere 1 litro di succo

200 g di zucchero

100 g di amido di mais

succo di limone

30 g di cioccolato fondente

30 g di pistacchi sgusciati

olio di mandorle o di semi per ungere gli stampini se vuoi sformarli

 

Preparazione 20 min, cottura 10 min + riposo

Ricava la polpa dalle fette di anguria, frullala nel mixer e poi filtrala, oppure passala alla centrifuga e misura 1 litro di succo.

Disponi in una casseruola lo zucchero e l’amido di mais setacciati insieme, poi stemperali versando gradualmente il succo di anguria aggiungi 1 cucchiaino di succo di limone e porta lentamente a ebollizione, mescolando spesso.

Lascia sobbollire a fiamma bassa, mescolando continuamente, per 8-10 minuti finché il composto inizierà ad addensarsi. Prosegui la cottura ancora per alcuni istanti, sempre mescolando, finché il gelo diventerà gelatinoso e di colore rosso intenso.

Versa il composto in 6 stampini leggermente unti d’olio, oppure in 6-8 coppette individuali. A piacere, puoi anche usare un unico stampo da budino grande. Lascia raffreddare completamente il gelo, copri gli stampini con una pellicola, poi mettili in frigorifero a raffreddare per almeno 6 ore.

Sformali su piattini individuali e spolverizzali con i pistacchi tritati e il cioccolato grattugiato. Se servi il gelo di anguria nelle coppette o nei bicchieri, spolverizzali sulla superficie.

Ti potrebbe interessare anche: Biancomangiare di mandorle alle fragole

Ti potrebbe interessare anche: Budino cremoso al limone

E anche: Budino al cioccolato fondente fatto in casa