Mousse di cioccolato all’olio extravergine di oliva

Mousse-di-cioccolato-ricetta-parliamo-di-cucina

Dolcetto goloso che fa impazzire tutti, la mousse di cioccolato è il dessert ideale da servire alla fine del pasto o da gustare come merenda.

Questa ricetta della mousse di cioccolato è particolarmente sofisticata, perché usa un ingrediente mediterraneo come l’olio extravergine di oliva al posto del burro ed è perfetta alla fine di un menu a base di pesce. Se vi piace, utilizzate per questa mousse di cioccolato un olio particolarmente aromatico, come quelli toscani, pugliesi o siciliani. Se invece amate i sapori delicati, usatene uno ligure o del lago di Garda. Il tocco sofisticato è dato dai leggerissimi cristalli di fior di sale: potete scegliere fra quelli inglesi di Maldon, i francesi di Bretagna, oppure gli italiani che provengono dalle saline di Trapani o di Cervia.

Per 6 persone

200 g di cioccolato fondente con almeno il 70% di cacao

60 g di zucchero semolato

3 cucchiai di olio extravergine di oliva aromatico

3 uova

1 albume

succo di limone

cristalli di fior di sale

Spezzettate il cioccolato in una ciotola ampia e fatelo fondere a bagnomaria. Incorporate a filo l’olio e un pizzico di fior di sale, mescolando bene, poi lasciate raffreddare. Intanto, sgusciate le uova e separate i tuorli dagli albumi.

Montate i tuorli con lo zucchero per alcuni minuti, finché saranno ben gonfi e spumosi, poi aggiungete poco per volta il mix di cioccolato e olio, mescolando con delicatezza.

Montate a neve gli albumi con 2-3 gocce di succo di limone, poi incorporateli al composto di cioccolato e uova, mescolando con una paletta e con un movimento delicato dal basso verso l’alto.

Suddividete la mousse di cioccolato in 6 ciotoline, copritele poi mettetele in frigorifero per almeno 6 ore. Prima di servire, spolverizzate la superficie della mousse di cioccolato con qualche fiocchetto di fior di sale.

(immagine:ideesdeparents.com)

Mousse di cioccolato all’olio extravergine di oliva ultima modidfica: 2013-11-14T12:26:26+01:00 da Marilena Bergamaschi