Olio Officina Food Festival 2015: olio ed eros

Olio-Officina-Food-Festival-2015-parliamo-di-cucina

Torna a Milano Olio Officina Food Festival 2015: titolo del convegno quest’anno è “L’olio alimenta l’eros”, con il proposito di indagare l’intrigante lato erotico dell’olio, alimento dalla storia millenaria e portatore di potenti e antichi segreti e proprietà.

 

Inizia giovedì 22 gennaio al Palazzo delle Stelline a Milano la quarta edizione di Olio Officina Food Festival 2015: tre giorni dedicati all’olio extravergine di oliva e agli altri condimenti, kermesse ideata e diretta dall’oleologo, scrittore e giornalista Luigi Caricato, autore di diversi volumi dedicati all’olio extra vergine di oliva. Nel corso del festival sarà presentata, fresca di stampa,la sua ultima opera, l’Atlante degli oli italiani, edito da Mondadori.

Obiettivo dichiarato di Olio Officina Food Festival 2015 è quello di mutare la consueta visione dell’olio e connotarlo non più e non solo come commodity ma come elemento e alimento con una propria precisa identità, esplorando un tema stuzzicante e coinvolgente: L’olio alimenta l’eros. Le voci di filosofi, nutrizionisti, cuochi, artisti, storici, antropologi, produttori e analisti sensoriali s’intrecciano per creare un ambiente dove saperi e sapori si confrontano, offrendo nuove visioni e prospettive inedite sulla cultura sociale e conviviale contemporanea.

Visti il grande successo nelle edizioni precedenti, Olio Officina Food Festival 20015 amplia la scuola di assaggio proponendo tutti i giorni un fitto calendario di degustazioni guidate. I visitatori potranno degustare numerosi oli extravergine in purezza, oli da semie nobili (zucca, vinacciolo, sesamo, lentisco), oli aromatizzati, blend di oli, aceti balsamici e olive da tavola accompagnati, in specifiche sedute di assaggio, da finger food oliocentrici per capire le diverse possibilità di abbinamento.

Paese ospite d’onore della quarta edizione è il Marocco. L’ambasciatore Hassan Abouyoub presenta Meknès, la storica capitale olivicola che, oltre che luogo simbolo trainante dell’innovazione del comparto oleario marocchino, farà conoscere tutto quello che che l’Italia ancora non conosce intorno alla qualità e alle peculiarità degli oli del paese.

Olio Officina Food Festival 2015 chiude sabato 24 alle 20.30 con uno sguardo divertito e disincantato verso il mondo della ristorazione, con un recital musicale a ingresso libero: “Osti sull’orlo di una crisi di nervi. Parole e canzoni per raccontare il bizzarro mondo del food”, tratto dall’omonimo libro di Valerio Massimo Visintin, riadattato per il teatro.

 

Olio Officina Food Festival 2015: olio ed eros ultima modidfica: 2015-01-19T19:11:19+00:00 da Edoardo Pistoglia