The vegetarian chance: scelta di vita

The-vegetarian-chance-parliamo-di-cucina

The vegetarian chance: una cena di gala il 7 giugno al Monte Verità vicino ad Ascona, in Svizzera e un concorso fra chef il 22 giugno al ristorante Joia a Milano, per spiegare il valore della cucina vegetariana.

 

Vegetarianesimo. Una scelta di vita sempre più diffusa e condivisa. Una rivoluzione culturale prima ancora che gastronomica, perché la cucina vegetariana e quella vegana stanno conoscendo oggi un vero e proprio boom: per la sempre crescente consapevolezza dell’emergenza ambientale, la ricerca di uno stile di vita più sano e salutare, per una scelta etica contro la crudeltà.

Per iniziativa dello chef Pietro Leemann e del giornalista Gabriele Eschenazi, nasce “The vegetarian chance”, un’associazione che si propone soprattutto di promuovere iniziative sul mondo vegetariano e vegano, per stimolare non solo la gola, ma per creare un salutare dibattito sui temi dell’alimentazione, della salvaguardia dell’ambiente e del benessere psicofisico, tutti elementi indissolubilmente legati tra loro.

Hanno aderito a The Vegetarian chance noti esponenti della scena gastronomica italiana e internazionale. Primo tra tutti il maestro Gualtiero Marchesi. E poi Marco Ferrini, Davide Paolini, Marco Bianchi, Cinzia Scaffidi, Luca Sacchi.

La sera del 7 giugno al Monte Verità di Ascona è in programma una cena di gala molto speciale a cura di Pietro Leemann e la sua brigata in collaborazione col servizio del ristorante Monte Verità. Il concorso di cucina internazionale invece è il cuore dell’iniziativa. Gli chef selezionati sono nomi noti dell’alta ristorazione e hanno una particolare inclinazione verso la cucina che fa dei vegetali uno stile gastronomico. Parteciperanno a The Vegetarian Chance: Carla Aradelli, Mario Gagliardi, Femke van den Heuvel, Antonia Klugmann, Alberto Quadrio, Anders Ramsay, Matteo Rizzo, Daniela Cicioni.

Le abitudini alimentari dovranno diventare più consapevoli per far sì che consumatori e cuochi si avvicinino alla cucina vegetariana non come un’idea stravagante, ma per dare una risposta alle sfide del futuro. Mangiare vegetariano, però, può e deve significare anche mangiar bene, soddisfare i sensi. Da qui l’importanza degli chef e delle iniziative di The Vegetarian chance.

The vegetarian chance. Presidente: Pietro Leemann Direzione e ufficio stampa: Gabriele Eschenazi tel +393779835207 Indirizzo: Paese 6678 Giumaglio Ticino Svizzera – email: thevegetarianchance@gmail.com

 

The vegetarian chance: scelta di vita ultima modidfica: 2014-06-04T16:21:08+00:00 da Edoardo Pistoglia