Tortelli di zucca

Tortelli-di-zucca-ricetta-parliamo-di-cucina

I tortelli di zucca sono tipici della tradizione gastronomica mantovana. La ricetta dei tortelli di zucca varia nel ripieno, che può essere più o meno dolce, ma anche nelle forme.

Ogni paese e ogni famiglia custodiscono gelosamente la propria ricetta e se la tramandano da generazioni. I tortelli di zucca sono una ricetta molto antica perché conservano il gusto agrodolce di molte ricette rinascimentali, e sono perfetti da servire in un pranzo importante, prima delle carni arrosto. Scegliete preferibilmente una zucca dalla polpa farinosa: quella mantovana o la varietà delica sono ideali per la sua consistenza. Per far sciogliere il burro in modo uniforme, riducetelo a pezzetti e mettetelo in un padellino a fondo spesso insieme al rametto di foglie di salvia. Lasciatelo fondere a fuoco molto basso e schiacciate leggermente con un cucchiaio di legno le foglie di salvia in modo da profumarlo bene poi, appena diventa dorato, versatelo sui tortelli di zucca.

Per 4 persone

600 g di polpa di zucca farinosa

140 g di farina 0

1 uovo

2 tuorli

20 g di amaretti secchi

30 g di mostarda senapata di frutta

noce moscata

cannella in polvere

50 g di grana padano grattugiato

50 g di burro

1 rametto di salvia

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Tagliate la zucca a fette spesse, avvolgetele con un foglio di alluminio e cuocete in forno già caldo a 200 °C per circa 40 minuti. Lasciate intiepidire, poi passate la zucca al passaverdure o allo schiacciapatate, oppure schiacciatela bene con una forchetta. Mescolatela con gli amaretti sbriciolati finemente, la mostarda tritata, un pizzico di sale, uno di cannella, noce moscata e 20 g di grana padano grattugiato.

Intanto, versate la farina sulla spianatoia, create un incavo al centro, aggiungete l’uovo, i tuorli e un pizzico di sale e impastate prima con una forchetta e poi con le mani per almeno 10 minuti. Avvolgete la pasta con una pellicola e lasciatela riposare per 30 minuti.

Staccate dalla pasta un piccolo panetto, stendetelo con le mani, poi passatelo più volte nell’apposita macchina, partendo dalla tacca più larga e arrivando a quella più stretta. Ricavate tante lunghe strisce di sfoglia di almeno 10 cm di larghezza.

Ricavate tanti riquadri dalla sfoglia, disponetevi al centro 1 cucchiaio di ripieno, piegate la pasta a metà a triangolo e, premendo con le dita, fate aderire bene i 2 strati. Tagliate la pasta intorno al ripieno, in modo da ottenere tanti tortelli regolari. Stendete e farcite la sfoglia rimasta.

Tuffate i tortelli di zucca in abbondante acqua bollente salata addizionata da un filo d’olio e cuoceteli finché verranno a galla. Verificate la cottura e sgocciolateli delicatamente con un mestolo forato. Trasferiteli nei piatti, irrorateli con il burro fuso con foglie di salvia e spolverizzate a piacere con abbondante grana padano.

(immagine:romancingthestoveblog.wordpress.com)

Tortelli di zucca ultima modidfica: 2014-10-29T16:05:48+01:00 da Marilena Bergamaschi