Calzone-ricetta-parliamo-di-cucina

Il calzone classico è una gustosa preparazione tradizionale napoletana, spesso gustata come alternativa alla pizza. Preparato con lo stesso impasto di pane, si può farcire con tantissime varianti e ingredienti. 

L’alternativa alla solita pizza

Il calzone classico contiene pomodoro, ricotta, scamorza e prosciutto, ma le verdure possono essere le più varie secondo la stagione: funghi a fettine, peperoni a dadini, zucca, spinaci, cime di rapa e così via. Sbizzarrisciti a creare le tue ricette personali del calzone.

Consigli utili

Se vuoi, puoi anche preparare i calzoni in anticipo e surgelarli subito: in questo caso caso, mettili in forno direttamente dal freezer, ma calcola almeno 1/3 di tempo in più di cottura. Non tirare la pasta mentre sigilli il calzone per non rischiare di strapparla o di assottigliarla troppo. Farcisci il calzone solo al momento di infornarlo, altrimenti il ripieno renderà umida la pasta che perderà croccantezza. Un’idea per utsare il calzone come primo o finger food? Prepara 4 mini calzoni di 15 cm di diametro e cuocili per 15 minuti.

Ricetta del calzone classico

Per 2 calzoni 

Per la pasta:

300 g di farina 0

200 g di farina Manitoba

25 g lievito di birra

250-270 ml di acqua minerale naturale

1 cucchiaino di zucchero

Per farcire:

400 g di ricotta, meglio se di pecora

200 g di scamorza affumicata

50 g di pecorino grattugiato

200 g di cimette di broccoli

4 fette di prosciutto cotto affumicato

olio extravergine di oliva

peperoncino in polvere

sale

Preparazione 40 min, cottura 25 min + riposo

Scioglie il lievito in una ciotola con 50 ml di acqua minerale tiepida. Unisci 50 g di farina e lo zucchero e amalgama. Copri con una pellicola e lascia lievitare per 30 minuti.

Disponi a fontana sul piano di lavoro la farina rimasta. Metti nell’incavo il composto lievitato e l’acqua rimasta a temperatura ambiente. Spolverizza esternamente sui bordi 1 cucchiaino di sale. Lavora l’impasto con energia per 10-15 minuti e sbatti la pasta più volte sul piano di lavoro. Forma una palla, trasferiscila in una ciotola unta d’olio, pratica un taglio a croce, copri con un telo e lascia lievitare in luogo tiepido per almeno 2 ore.

Intanto, tuffa le cimette di broccoli in abbondante acqua bollente salata e cuocile per 2-3 minuti, poi sgocciolale. Disponi la ricotta in una ciotola e ammorbidiscila con la forchetta. Aggiungi la scamorza tagliata a dadini, il pecorino grattugiato e mescola. Lavora per 1-2 minuti la pasta lievitata per sgonfiarla e dividila in 2 parti.

Disponi un pezzo di pasta su un foglio di carta da forno e stendilo con il matterello, in modo da ottenere 1 disco di circa 30 cm di diametro. Stendi nello stesso modo anche il secondo pezzo di pasta. Suddividi su un lato dei dischi la crema di ricotta, il prosciutto, i broccoli, spolverizza con un  pizzico di peperoncino e irrora con un filo d’olio.

Piega a metà i dischi di pasta sul ripieno, in modo da ottenere 2 mezzelune e sigilla i bordi dei calzoni, pizzicandoli con la punta delle dita. Aiutandoti con la carta da forno, trasferisci i calzoni sulla placca e cuocili in forno già caldo a 220° per circa 25 minuti. Copri i calzoni con un telo, lasciali riposare per 3-4 minuti e poi servi.

Ti potrebbe interessare anche: La pizza Margherita

Ti potrebbe interessare anche: Pizza napoletana all’origano

Ma anche: Pizza con salsiccia e cipolle