Le ricette del successo

Digital marketing per la ristorazione

Digital marketing per la ristorazione: è uscito il primo manuale italiano per ristoratori, che spiega come navigare (online) in acque migliori

C’è un mondo dietro al successo di un ristorante: dallo stile all’arredamento, dal tipo di cucina allo chef, dall’atmosfera all’accoglienza del cliente… E tutto passa per l’indispensabile pubblicità del locale, tematica sempre più complessa e articolata da quando il web è diventato il principale mezzo di comunicazione commerciale. Ad aiutare i ristoratori incuriositi dal marketing digitale ci hanno pensato Nicoletta Polliotto, digital marketer per hotellerie e ristorazione, titolare di Muse Comunicazione e owner del blog CnR – Comunicazione nella Ristorazione, e Luca Bove (local strategist e mobile specialist), scrivendo il primo manuale dedicato alla comunicazione e al marketing digitale per la ristorazione in Italia.

Il libro si intitola “Ingredienti di digital marketing per la ristorazione”, e la parola ingredienti fa subito pensare alle ricette, come fosse un specie di ricettario per ristoratori. “E’ stato pensato proprio per dare le basi di marketing digitale agli operatori della ristorazione”, spiega Luca Bove. “E volevamo dare idea della vastità degli strumenti a disposizione e della necessità di curare minuziosamente tutti i dettagli nella comunicazione, anche digitale”. Il manuale non si limita a elencare e descrivere gli strumenti ma spiega anche come impiegarli all’interno di efficaci strategie commerciali.

“Si affrontano temi legati alla creazione di un progetto di comunicazione e di marketing, all’importanza del sito web, ai social media, alla strategia mobile”, specifica Nicolette Polliotto. “Si fanno comprendere, in modo semplice e ricco di esempi e di casi di studio, termini come Seo, visual marketing, advertising, branding”.

Il progetto è nato da un’osservazione di Luca Bove, che si è reso presto conto della mancanza di una cultura digitale, incontrando ristoratori che invece di cercare di gestire la propria reputazione mettono fuori il cartello “Non accettiamo clienti che usano TripAdvisor”, e altri ristoratori che si rendono conto dell’asimmetria che c’è con i loro clienti che usano massicciamente Internet, ma non sanno che pesci prendere”. Da qui nasce la collaborazione con Nicoletta Polliotto, da una telefonata che suonava più o meno così: “Ciao, non ci siamo ancora incontrati, ma vorrei scrivere un libro con te!”.

Un’occasione che Polliotto ha colto con entusiasmo: “Il mio blog ha più di 8 anni ed è pioniere in questo ambito, ma c’era bisogno di qualcosa di più strutturato: una guida completa e ampia che offrisse tutti gli strumenti e gli spunti, da disporre come ingredienti sul piano di lavoro. Con buone indicazioni sulle fasi, i tempi e le modalità di preparazione”.

Come ogni buona ricetta, quella della promozione online, comprende diversi ingredienti e molteplici aspetti da tenere in considerazione: gli autori hanno una lunga esperienza alle spalle ma non si sono limitati ad attingere alla loro preparazione personale. “Il libro contiene i contributi di 16 esperti delle rispettive nicchie, proprio perché ci preme dare punti di vista più ampi e differenti”, spiega Bove. “C’è bisogno di test ed esperimenti per capire qual è la strada che meglio si adatta al proprio business”.

Gli specialisti che intervengono affrontano, insieme agli autori, tematiche come il legame del turismo con la ristorazione, la creazione di un progetto d’eccellenza e la comunicazione su Facebook, Twitter, YouTube e Pinterest. Ci sono anche interviste a TripAdvisor, Trivago, ReviePro, Asso Vegan (Associazione vegani italiani), Groupon e molti altri. D’altronde c’è molto interesse online nei confronti del cibo, ed è importante prendere in considerazione anche il ruolo dei social network e dei motori di ricerca per ristoranti e hotel. “Le persone usano molteplici strumenti ogni giorno e il ristoratore per colpire la loro attenzione occorre essere dove stanno loro”, conferma Bove. “I social network sono importanti per farsi conoscere, mentre una buona visibilità sui motori di ricerca permette di farsi trovare proprio quando una persona esprime una precisa esigenza”.

Nel libro si trova molto altro ancora, incastonato in una corona che avvolge il lettore, stimolando spunti strategici e coinvolgendolo con casi di studio e tecniche facilmente applicabili. “Sicuramente è una guida completa per affrontare la comunicazione online del proprio ristorante”, conclude Polliotto.”Per individuare gli ingredienti giusti per creare la propria personale e performante ricetta del successo online”.

“Ingredienti di digital marketing per la ristorazione” di Nicoletta Polliotto e Luca Bove – Dario Flaccovio Editore, collana Web Book

http://digitalmarketingristorazione.com/

Le ricette del successo ultima modidfica: 2015-10-06T08:44:39+00:00 da Damiana Biga