Le linguine allo zafferano con vongole veraci sono un piatto di mare delizioso, che si gusta al ristorante ma è facilissimo da fare anche in casa, naturalmente con una spesa molto più economica. Ricetta tipicamente italiana, è assolutamente da provare. 

Raffinata specialità di mare

Per ottenere un fondo cremoso senza aggiungere latticini, bisogna sfruttare l’amido contenuto nella pasta, facendo in modo che fuoriesca e si leghi con i grassi. In questo modo le linguine, cuocendo per 3-4 minuti nella padella con l’acqua di cottura delle vongole, assorbono tutto il gusto e la sapidità dei molluschi. Alla fine, il fondo di cottura dovrà essere quasi del tutto assorbito, il sugo ben cremoso e la pasta ancora perfettamente al dente. Per ottenere questo risultato, dopo aver scolato la pasta, mettila in padella, mescola in continuazione, alza e abbassa la fiamma e scuotila spesso in senso orizzontale, finché il liquido delle vongole si sarà ristretto nel tempo previsto.

Ricetta delle linguine allo zafferano con vongole veraci

per 4 persone

320 g di linguine

1 kg di vongole veraci

2 bustine di zafferano aromatico

1 spicchio d’aglio

150 ml di vino bianco

1 ciuffo di prezzemolo

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Preparazione 20 min, cottura 15 min + riposo

Sciacqua le vongole, mettile in una ciotola con abbondante acqua, aggiungi 1 cucchiaio di sale e lasciale riposare per almeno 3 ore, cambiando l’acqua almeno 3-4 volte, unendo altro sale ogni volta. Sciacquale ancora bene, poi scalda un’ampia padella a bordo alto a fuoco vivo con un filo d’olio, aggiungi le vongole, lo spicchio d’aglio tagliato a metà, 2-3 gambi di prezzemolo e irrora con 100 ml di vino.

Chiudi e prosegui la cottura, scuotendo di tanto in tanto la padella per 4-5 minuti, finché i molluschi si apriranno. Scola le vongole con il mestolo forato e trasferiscile in una ciotola, poi elimina quelle rimaste chiuse e sguscia metà di quelle rimaste, quindi filtra l’acqua di cottura attraverso un colino foderato con un telo, poi rimettilo nella padella.

Intanto, immergi le linguine in acqua bollente non salata e cuocile per i 2/3 del tempo indicato sulla confezione. Scola la pasta, tenendo da parte un mestolino di acqua di cottura, poi trasferiscila nella padella con il liquido dei molluschi ben caldo e lo zafferano e termina la cottura a fiamma media, mescolando spesso e unendo ancora poca acqua di cottura della pasta, se serve.

Regola di sale e pepe, aggiungi le vongole e lascia insaporire ancora per 1 minuto. Spegni, spolverizza con le foglie di prezzemolo tritate e servi subito.

Ti potrebbe interessare anche: Pescatrice allo zafferano

Ti potrebbe interessare anche: Torta di ricotta allo zafferano

Ma anche: Coniglio allo zafferano con olive verdi

Foto Freepik