Mousse-di-mortadella-ricetta-parliamo-di-cucina

La mousse di mortadella ai pistacchi è una ricetta facilissima che permette di preparare all’istante un antipasto goloso e rapido. La stessa formula si presta anche a numerose varianti, per esempio con prosciutto cotto o affumicato di Praga, ma anche tonno sott’olio al posto della mortadella.

Crema deliziosa

Se preferisci una versione più leggera, puoi sostituire il mascarpone con altra robiola, ma anche con ricotta o formaggio spalmabile, e ai pistacchi preferire mandorle, noci o nocciole. Prepara la mousse di mortadella in anticipo, falla riposare per almeno 3 ore e conservala in frigorifero dentro un contenitore ermetico. Servila su fette di pane tostato caldo, guarnita con i pistacchi.

Ricetta della mousse di mortadella ai pistacchi

Per 4 persone

300 g di mortadella a fette spesse

100 g di robiola

100 g di mascarpone

1 limone non trattato

50 g di pistacchi sgusciati

pane tipo baguette o ai cereali

sale e pepe

 

 

Preparazione 15 min + riposo

Immergi i pistacchi per alcuni istanti in un pentolino con acqua bollente, scolali ed elimina le pellicine, strofinandoli con un telo. Taglia le fette di mortadella a pezzi grossi e mettili nel mixer con 2/3 dei pistacchi, la scorza del limone grattugiata e 1 cucchiaino di succo.

Frulla brevemente per sminuzzare in modo grossolano gli ingredienti, poi aggiungi la robiola, il mascarpone e un’abbondante macinata di pepe. Aziona ancora fino a ottenere un composto spumoso e omogeneo.

Trasferisci la mousse di mortadella in una ciotola, copri e falla riposare al fresco. Spalmala su crostini di pane tostato caldi e servi decorando con i pistacchi rimasti.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Gnocco fritto con salumi misti e formaggi

Mortadella & Champagne: ed è subito festa

Paté cremoso di fegatini al Marsala