Gnocco-fritto-con-salumi-misti-e-formaggi

Classico della cucina modenese e reggiana, lo gnocco fritto è uno spuntino o un antipasto golosissimo che fa impazzire tutti. Ottimo anche come finger food da servire per un pranzo in piedi.

Irresistibile croccantezza

La ricetta dello gnocco fritto è facilissima, assolutamente da provare. Per tradizione si serve con salumi misti del territorio modenese, come prosciutto crudo, salame di Felino, mortadella, coppa, e così via. E formaggi come crescenza, taleggio, squacquerone e gorgonzola. Se ti piace, puoi anche trasformarlo in un dessert: servilo spolverizzato con abbondante zucchero a velo o con crema spalmabile alla nocciola e cioccolato.

Ricetta dello gnocco fritto con salumi misti e formaggi

Per 4 persone

250 g di farina 00

13 g di lievito di birra fresco (circa 1/2 cubetto)

50 ml di latte

15 g di burro

1 pizzico di zucchero

90 ml di acqua minerale frizzante

olio di semi di girasole per friggere

sale

Preparazione 30 min, cottura 20 min, riposo 2 h

Sciogli il lievito di birra e lo zucchero nel latte tiepido. Versa la farina sul piano di lavoro, forma un incavo al centro e versaci il latte con il lievito e il burro fuso freddo, poi spolverizza un pizzico di sale tutt’intorno alla fontana di farina.

Comincia a impastare, unendo gradualmente l’acqua minerale tiepida, e lavora con energia l’impasto ottenuto per circa 15 minuti, fino a ottenere una consistenza liscia ed elastica e unendo ancora pochissima acqua se l’impasto è troppo denso. Forma una massa, mettila in una ciotola infarinata, incidila con un taglio a croce, coprila con un telo e mettila a lievitare per 2 ore in luogo tiepido.

Riprendi l’impasto e lavoralo sulla spianatoia leggermente infarinata, poi stendilo con il matterello in uno strato di 3-4 mm di spessore e ricava tanti rombi irregolari di 5-6 cm di lato. Scalda abbondante olio in una padella ampia e friggi i rombi, pochi per volta. Appena saranno dorati, girali dall’altro lato e falli dorare in modo uniforme.

Sgocciola gli gnocchi su fogli di carta da cucina sovrapposti. Trasferiscili su un piatto di portata o un cestino foderato con un tovagliolo di carta e servi lo gnocco fritto ben caldo.

Ti potrebbe interessare anche: Olive ascolane

Ti potrebbe interessare anche: Le patatine chips dalla croccantezza irresistibile

Ti potrebbe interessare anche: Churros tradizionali spagnoli